ULTIME NOTIZIE Ticino
ASTANO
16 min
Moltiplicatore al 110%: «Accettarlo garantirà il 145%»
BELLINZONA
1 ora
Corsi di nuoto: c'è ancora tempo per iscriversi
CANTONE
14 ore
Nuovo corso alla Corsi
CANTONE
14 ore
Soccorritori e sub si esercitano in vista dell'estate
CANTONE
18 ore
Patriziati riuniti in assemblea
CAMORINO
18 ore
Portali aperti al cantiere Alptransit
CANTONE
21 ore
Bellinzona diventa “Fair Trade Town”
CANTONE
21 ore
100 anni del Dono nazionale svizzero
LUGANO
21 ore
Nuda e in stato confusionale sul lungolago
AIROLO
22 ore
Incidente sull'A2, feriti due occupanti del bus
AIROLO
23 ore
Incidente in autostrada, coinvolto un bus
CAMPIONE D’ITALIA
1 gior
«Campione colpito da calamità»
GORDOLA
1 gior
I bimbi sperimentano con le loro mani
CANTONE
1 gior
Flussi migratori e pressione alla frontiera nell'incontro con i Cantoni
AGNO
1 gior
Interruzioni notturne sulla linea FLP
LUGANO
22.10.2012 - 07:440
Aggiornamento : 22.11.2014 - 06:30

Call Center di Darwin in Albania?

Dopo l’annuncio dell’accordo con la compagnia low cost albanese Belle Air, sembrerebbe che Darwin sia intenzionata a spostare il proprio supporto clienti in Albania

LUGANO. Aria di novità in casa Darwin. Stando a fonti albanesi sembra che la compagnia aerea avrebbe deciso di spostare il proprio call center in Albania. Questa decisione è l’ultima di una serie che riguarda il piano di ristrutturazione della compagnia, avviato nel luglio di quest’anno. Un progetto di ridimensionamento che potrebbe avere come conseguenza lo spostamento di diversi dipendenti.

In estate la compagnia ha annunciato diverse misure di risparmio per cercare di uscire dalla crisi, con l’introduzione dell’orario a lavoro ridotto per il 30% dei dipendenti, con la diminuzione della frequenza del volo Lugano-Ginevra e l’eliminazione di alcuni voli poco redditizi.
Nello stesso giorno della decisione di sopprimere la tratta Lugano-Roma, i dirigenti annunciavano la firma di un accordo  valido per i prossimi tre anni con la compagnia low cost albanese Belle Air che gestisce diverse rotte su differenti città europee, soprattutto italiane. Una collaborazione nella quale è anche prevista una conduzione comune delle flotte.

Proprio in vista di questo accordo e nell’ottica dell’ottimizzazione delle risorse e delle spese, i dirigenti di Darwin avrebbero deciso di traslocare gli uffici riservati all’assistenza clienti nel paese balcanico dove ha sede il nuovo partner della compagnia di Agno. Darwin, quindi, potrebbe seguire l’esempio di altre aziende della vicina penisola, come Alitalia per esempio, che per ragioni di risparmio hanno spostato i call center dall’altra parte dell’Adriatico.

Sembra lontano anni luce il mese di marzo, quando Darwin annunciava l’aumento del giro d’affari del 2011 del 46,9%, pari a 55,8 milioni di franchi, rispetto al 2010, dovuto all’acquisizione di Flybaboo. Un assorbimento della rivale che aveva anche comportato l’aumento del personale, passato da 140 unità a 210.  

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-26 11:31:58 | 91.208.130.86