Cerca e trova immobili

LOCARNOCento candeline per Rosina Bariffi

24.06.24 - 17:04
Per l'occasione le hanno fatto visita due delegazioni comunali.
Città di Locarno
Fonte Città di Locarno
Cento candeline per Rosina Bariffi
Per l'occasione le hanno fatto visita due delegazioni comunali.

LOCARNO - Grande festa per le cento primavere di Rosina Bariffi, domiciliata in Città Vecchia a Locarno dal 1959 e oggi ospite del centro anziani casa Rea di Minusio.

La donna può vantare un buono stato di salute psicofisico. Per l’occasione, assieme alle sue affezionate figlie Gabriella, Manuela e Sonia, le hanno fatto visita due delegazioni comunali, con alla testa il sindaco di Minusio Renato Mondada e il vicesindaco di Locarno Claudio Franscella. Un’occasione, oltre che per intrattenersi con la vivace neo-centenaria, anche per consegnarle un omaggio goloso: una bella scatola di cioccolatini artigianali, di cui la festeggiata va particolarmente ghiotta.

Cresciuta a Locarno e conosciuta in Città soprattutto per il suo negozio di tabacchi in via Borghese, Rosina Bariffi è rimasta vedova quando la prima figlia aveva appena compiuto sei anni e ha quindi dovuto crescere le tre ragazze da sola.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE