Cerca e trova immobili

LUGANOTorna la Lugano Art Parade

29.11.23 - 14:48
Un'occasione per fare il pieno di cultura.
Ti Press archivio
Fonte Città di Lugano
Torna la Lugano Art Parade
Un'occasione per fare il pieno di cultura.

LUGANO - In occasione del ritorno di La Regionale, mostra d’arte contemporanea della Svizzera italiana, Lugano Region in collaborazione con la Città, le istituzioni culturali cittadine, le fondazioni e l’Associazione GAL (Gallerie d’arte di Lugano) propone una cinque giorni di offerte culturali alla scoperta del contemporaneo.

In occasione della biennale d’arte dedicata agli artisti attivi nelle Svizzera italiana, Lugano Art Parade torna a casa proponendo dal 6 al 10 dicembre degli eventi speciali che coinvolgeranno tutti i protagonisti del sistema dell’arte luganese. Musei, spazi espositivi, gallerie, fondazioni e centri culturali apriranno gratuitamente le loro porte e accoglieranno i visitatori con visite guidate per rendere l’arte dei nostri giorni ancora più alla portata di tutti.

«La Città ha moltissimo da offrire a livello culturale e mettendo in rete tutti i protagonisti del territorio, Lugano Art Parade rappresenta una straordinaria occasione, anche per chi è meno abituato a frequentare gallerie e musei, per avvicinarsi all’arte contemporanea e scoprire l’incredibile tesoro cittadino che sono le nostre istituzioni culturali, ma anche i fondamentali attori privati come le gallerie di GAL, le fondazioni Bally e Braglia oltre che una collezione privata di grande importanza internazionale come quella di Giancarlo e Danna Olgiati», ha dichiarato il Capodicastero cultura sport ed eventi Roberto Badaracco.

Per il direttore di Lugano Region Massimo Boni: «iniziative come Lugano Art Parade mettono in risalto il grande livello delle organizzazioni culturali della Città e permettono di valorizzare Lugano quale polo culturale tra sud e nord delle Alpi. Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione, tra Lugano Region, Città, istituzioni culturali e privati: questa è la prova che lavorare insieme per un obiettivo comune è possibile ed è un approccio che va potenziato e consolidato».

Il programma

Si comincia mercoledì 6 dicembre alle 18:30, quando al LAC sarà inaugurata l'installazione multimediale Panther Owls Elk – Animal Stories appositamente ideata da Bob Wilson, uno degli artisti visivi e teatrali più importanti al mondo, per la hall del centro culturale.

Giovedì 7 dicembre 2023, alle 18 l'apertura ufficiale de La Regionale - Mostra d’arte della Svizzera italiana. La grande mostra collettiva a scadenza biennale che riunisce i lavori delle artiste e degli artisti provenienti dal Ticino e dal Grigioni italiano, realizzata in co-produzione con la Città di Lugano, presenta il lavoro di 20 artiste/i del sud delle Alpi. La mostra, ad ingresso gratuito, potrà essere scoperta grazie alle preziose informazioni delle giovani guide che accompagneranno il pubblico lungo il percorso durante tutto il periodo di apertura dell'esposizione (dal 8 dicembre al 28 gennaio 2024).

Venerdì 8 dicembre 2023, giorno di festa I musei e le fondazioni d'arte della città offriranno l’accesso gratuito e visite guidate su prenotazione alle loro esposizioni. Sarà quindi possibile visitare le due sedi del MASI, lo Spazio della Collezione Olgiati, il MUSEC, la Fondazione Bally - Villa Heleneum e la Fondazione Braglia con l'aiuto di guide esperte che permetteranno di comprendere ogni dettaglio delle loro magnifiche mostre.

Sabato 9 dicembre sarà la volta delle gallerie luganesi dell'associazione GAL - Gallerie d'Arte Lugano che saranno aperte durante tutto il giorno e potranno anch'esse essere scoperte grazie a viste guidate o alle affascinanti descrizioni delle e dei galleristi. Vi sarà anche la possibilità d’iscriversi alle Art Galleries Walk, delle viste guidate tra le vie di Lugano alla scoperta delle gallerie d’arte, promosse da Lugano Region in collaborazione con GAL.

Sabato 9 dicembre (sera) e domenica 10 dicembre, la rassegna chiude con il LAC che offrirà ai non abbonati il 20% di sconto per lo spettacolo teatrale Zio Vanja Progetto Čechov – seconda tappa, Anton Čechov / Leonardo Lidi, in scena sabato 9 e domenica 10 dicembre rispettivamente alle 20:30 e alle 18.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE