Cerca e trova immobili

AGNOUna sagra al posto di San Provino, ma senza animali e bancarelle

13.03.22 - 11:06
Sarà una manifestazione in versione ridotta. Ma gli organizzatori non volevano gettare la spugna anche quest'anno.
Ti Press (archivio)
Una delle scorse edizioni, quella del 2017, baciata dal sole.
Una delle scorse edizioni, quella del 2017, baciata dal sole.
Una sagra al posto di San Provino, ma senza animali e bancarelle
Sarà una manifestazione in versione ridotta. Ma gli organizzatori non volevano gettare la spugna anche quest'anno.

AGNO - L'appuntamento è per domani (14 marzo), dalle 10.00. «Per bere e mangiare qualcosa in compagnia», come hanno annunciato gli organizzatori (la Gioventù Rurale del Luganese) sulla loro pagina Facebook.

Sarà una fiera di San Provino in formato decisamente ridotto - non a caso denominata "Sagra di Primavera" - quella che andrà in scena domani ad Agno: sul prato vicino alla stazione non ci sarà il capannone con gli animali e nemmeno le bancarelle rurali. Ma si è voluto comunque organizzare qualcosa per far sì che il tradizionale incontro agricolo non venisse annullato per il terzo anno consecutivo. Il Municipio di Agno - ricordiamo - aveva infatti deciso di rinunciare all'evento perché «non sarebbe stato possibile viverlo con la necessaria spensieratezza e allegria»

La buvette resterà aperta fino alle 21.00 e durante la giornata, oltre agli immancabili brindisi, si potranno gustare polenta e latte/gorgonzola/luganiga, panini con la luganiga, salametti e formaggi.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE