Immobili
Veicoli
FART
LOCARNO
20.01.2022 - 10:560

Le FART non cambiano idea: orario soltanto digitale

Il direttore Blotti: «Il servizio clienti ha ricevuto soltanto pochi reclami»

LOCARNO - L'appello era stato lanciato da Giorgio Ghiringhelli, che chiedeva alle Ferrovie autolinee regionali ticinesi (FART) di reintrodurre l'orario cartaceo. Ma le FART non cambiano idea. E confermano la decisione dell'azienda di adottare soltanto l'orario digitale.

«Dal 13 dicembre 2021, il nostro servizio clienti ha ricevuto solo pochi reclami da parte dll'utenza e ai viaggiatori che si sono rivolti a “La Biglietteria FART” è stata offerta una consulenza sull'uso dell'orario digitale o la stampa gratuita dell'orario della linea o della fermata desiderata» commenta Claudio Blotti, diretto FART, citato in una nota.

Le FART sottolineano pertanto i vantaggi dell'orario elettronico: permette di avere a disposizione l'orario in tempo reale, di essere informati sulle perturbazioni d'esercizio legate a lavori in corso o problemi della circolazione stradale, per citarne alcuni. E osserva che in tutti i settori, quindi anche nel trasporto pubblico, si assiste alla digitalizzazione.

Inoltre, negli anni passati l'azienda ha constatato che gli orari cartacei vengono utilizzati soltanto temporaneamente: vengono consultati soprattutto a ridosso del cambio orario per conoscere le modifiche d'orario, ma restano poi generalmente inutilizzati dopo breve tempo.

La stampa dell'orario cartaceo comporta, infine, un elevato consumo di carta: si tratta di circa 1,3 tonnellate per oltre 200'000 esemplari.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-25 05:36:22 | 91.208.130.86