Immobili
Veicoli

MAROGGIALa Migros partecipa alla rinascita del Mulino

22.11.21 - 11:50
In pochi mesi sono stati raccolti 15'000 franchi. Questa cifra sarà ora raddoppiata dal Percento culturale.
Ti-Press
MAROGGIA
22.11.21 - 11:50
La Migros partecipa alla rinascita del Mulino
In pochi mesi sono stati raccolti 15'000 franchi. Questa cifra sarà ora raddoppiata dal Percento culturale.

MAROGGIA - A un anno dall'incendio che ha completamente distrutto il Mulino di Maroggia, non si esaurisce la solidarietà nei confronti della storica azienda luganese.

Oltre alla gente comune, che come sottolineato oggi a Tio.ch / 20 minuti dal direttore Alessandro Fontana, ha versato complessivamente 50'000 franchi sul fondo di solidarietà, anche Migros Ticino ha voluto contribuire alla rinascita del Mulino, con una cospicua donazione. «Nei prossimi giorni verseremo 30'000 franchi».

Una cifra, precisa la cooperativa, raccolta grazie al contributo dei suoi clienti e del panificio Jowa di Sant'Antonino. «MIgros è rimasta scioccata e dispiaciuta per i fatti del 23 novembre 2020 e si è da subito attivata per sostenere la ricostruzione del Mulino di Maroggia, longeva e apprezzata realtà produttiva locale».

Una realtà che, tra l'altro, forniva la materia prima proprio alla cooperativa ticinese e che per qualche mese è mancata. «I pani appartenenti alla linea dei Nostrani del Ticino sono stati forzatamente prodotti per alcuni mesi con farine svizzere, leggermente meno costose: si è pensato dunque di donare al Mulino la differenza del costo delle farine».

Tra la fine del 2020 e i primi mesi del 2021, grazie alla clientela che ha continuato ad acquistare i prodotti, sono stati raccolti 15'000 franchi. Una cifra che Migros ha deciso di raddoppiare tramite l'intervento del Percento culturale di Migros.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO