Immobili
Veicoli
Enorme incendio al Mulino Maroggia, ci sono intossicati

MAROGGIAEnorme incendio al Mulino Maroggia, ci sono intossicati

23.11.20 - 17:41
Pompieri e Polizia sono sul posto, ma il loro intervento è reso difficile dalla"forza" del rogo.
lettore tio/20minuti
MAROGGIA
23.11.20 - 17:41
Enorme incendio al Mulino Maroggia, ci sono intossicati
Pompieri e Polizia sono sul posto, ma il loro intervento è reso difficile dalla"forza" del rogo.
Secondo il servizio Alert Swiss, le fiamme stanno provocando molto fumo, oltre che un odore intenso e sgradevole. È possibile che il fuoco si propaghi agli edifici adiacenti.

MAROGGIA - Un grosso incendio si è sviluppato nel pomeriggio al Mulino, in via ai Molini a Maroggia. Le fiamme avrebbero iniziato a divampare pochi minuti dopo le 17. In breve tempo la struttura principale ne è stata completamente avvolta.

Sul posto sono intervenuti in forze i pompieri di Melide e di Lugano, del Centro Soccorso Cantonale Pompieri Mendrisiotto e della Difesa dell'Impresa FFS, che hanno subito iniziato le operazioni di spegnimento, rese difficili dalla tipologia di materiale presente all'interno della struttura. Anche i soccorritori del SAM sono accorsi, prendendosi cura di alcune persone con leggeri sintomi di intossicazione. 

La Polizia è intervenuta in forze, con uomini della cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Lugano, della Polizia della città di Mendrisio, della Polizia comunale di Chiasso e della Polizia Ceresio Sud.

A causa del denso fumo sprigionatosi dal rogo, e per facilitare le operazioni di spegnimento, la strada cantonale è stata chiusa da Bissone a Maroggia, mentre sono state messe in atto le deviazioni del caso. È stata chiusa anche la linea ferroviaria e sono stati evacuati gli abitanti degli stabili vicini. Intanto i treni diretti da Lugano a sud sono stati fermati tutti a Melide. I passeggeri sono stati fatti scendere dal treno, centinaia di persone sui marciapiedi in attesa che arrivassero gli autopostali. C'è chi ha raggiunto Mendrisio/Chiasso in autostop.

Stando alla Polizia, non vi sono feriti, ma sono invece ingenti i danni alla struttura. A chi abita in zona si raccomanda di mantenere chiuse le porte e le finestre, evitando di avvicinarsi all'area dell'incendio.

Secondo il servizio Alert Swiss, il rogo sta provocando molto fumo, oltre che un odore intenso e sgradevole. È possibile che il fuoco si propaghi agli edifici adiacenti.

Alcuni testimoni riferiscono di un grosso boato, come un'esplosione, tale da far tremare i vetri degli stabili vicini. Un'inchiesta dovrà ora chiarire la cause dell'incendio. 

COMMENTI
 
klich69 1 anno fa su tio
Qualcuno dovrà pagare l’incuria, NON ci sono scusanti.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO