Immobili
Veicoli
tipress
Il cantiere della seconda canna del Gottardo, all'inaugurazione di settimana scorsa
AIROLO
05.10.2021 - 06:000
Aggiornamento : 10:10

Camper e roulottes: ad Airolo «non se ne può più»

Le lamentele di alcuni residenti per il traffico deviato dai cantieri autostradali. Il sindaco: «L'estate è andata»

AIROLO - Il Gottardo è tutto un cantiere, da questa estate. E i cittadini di Airolo si trovano assediati dal traffico parassitario. A maggio sono iniziati i lavori preparatori per la seconda canna del tunnel, e anche le lamentele dei residenti per gli ingorghi «causati dai turisti che escono dall'autostrada e dalla segnaletica insufficiente».

Roulottes, camper, auto con targhe tedesche, svizzero-tedesche, olandesi si ritrovano a vagare, abbandonata l'A2, per i vicoli del paese: «Intasano le strade e spesso si trovano a fare intricate manovre proprio davanti al Municipio» racconta un'abitante. «Non se ne può più».

Il sindaco Oscar Wolfisberg (Ppd) conferma il problema ma mette le mani avanti: «I lavori sulle strade sono di competenza cantonale, non possiamo farci niente» spiega. Il Comune sta comunque studiando soluzioni a medio termine, attraversi pedonali, segnaletica, da proporre all'Ustra per alleviare il disagio. «Il grosso del traffico turistico si concentra tra giugno e settembre» assicura Wolfisberg. «Tra due settimane la situazione dovrebbe risolversi, complice anche la chiusura di un lungo cantiere sulla cantonale». Per quest'anno il peggio dovrebbe essere - quasi - passato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 01:00:09 | 91.208.130.85