Deposit - foto d'archivio
LUGANO
13.03.2021 - 08:560

«Il Municipio ha dimostrato vera sensibilità»

Chi possiede un amico a quattro zampe sul problema dei bocconi avvelenati: «Hanno ascoltato la nostra richiesta d'aiuto»

LUGANO - Diversi cittadini che posseggono amici a quattro zampe nelle ultime settimane lamentano un fenomeno vergognoso presente nel Luganese: la presenza di bocconi avvelenati sui percorsi noti per le passeggiate dei cani. Tanto che anche il Municipio è intervenuto sulla questione (dopo avere ricevuto una lettera firmata da 151 cittadini), invitando la popolazione a denunciare. Una situazione che ha molto stupito chi si è adoperato affinché l"l'emergenza" venisse a galla.

«La nostra richiesta di aiuto alle autorità non è rimasta inascoltata» è il messaggio che intende far passare chi per primo ha lanciato l'allarme. L'Esecutivo cittadino si è interessato alla questione, come pure le polizie di quartiere. 

I cittadini hanno pure ricevuto sostegno da parte della politica. Dall'interrogazione del consigliere comunale Nicholas Marioli, all'interpellanza cantone di Tamara Merlo (Più Donne) e Sabrina Aldi (Lega dei Ticinesi), che si è messa personalmente a disposizione per aiutare chiunque voglia sporgere denuncia. «Ci stiamo organizzando per compiere passi concreti», si legge sui social. Dove sono molte anche le associazioni che raccolgono il grido di allarme,

⚠️ In queste settimane sta imperversando la follia nel nostro cantone. Probabilmente sono persone deboli che si gasano...

Pubblicato da ATDA - Associazione Tutela e Difesa Animali su Venerdì 19 febbraio 2021

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 08:34:11 | 91.208.130.89