Parco Val Calanca
I sassi
+1
ROSSA (GR)
27.07.2020 - 15:070

Un cuore di pietra... tutt'altro che insensibile

In Calanca sono stati messi all'asta dei sassi dipinti. Il ricavato è stato devoluto alla Catena della Solidarietà

ROSSA - Augio, località della Val Calanca nota per la sua suggestiva cascata, può fregiarsi ora anche di un’opera d’arte collettiva: un grande cuore realizzato da adulti e bambini dipingendo e assemblando i sassi della Calancasca sul piazzale di fronte all’ex casa comunale. Nella sua forma richiama la sagoma del noto Lagh de Calvaresc, situato mille metri più in alto, mentre negli intenti riflette lo spirito aggregativo del Parco Val Calanca.

L’iniziativa è infatti nata durante l’emergenza sanitaria Covid-19, in segno di solidarietà ma anche e soprattutto per offrire alla comunità locale momenti di scambio e condivisione. Ieri i sassi sono stati messi all’asta e il ricavato - oltre 3'200 franchi - verrà donato alla Catena della Solidarietà. I sassi restanti possono invece venir ritirati con delle offerte simboliche nei prossimi giorni, recandosi ad Augio tra le 14 e le 17.

Il Sindaco di Rossa e Presidente del Parco Val Calanca Graziano Zanardi, presente all'asta, ha ricordato come la stessa Catena della Solidarietà era stata molto generosa con il Comune di Rossa nella tragedia dell’alluvione avvenuta una ventina di anni fa, donando oltre un milione di franchi per i ripristini. La comunità della Val Calanca con l’iniziativa dei sassi ha simbolicamente desiderato ripagare questa solidarietà ricevuta in passato.

 

 

 

Parco Val Calanca
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 11:46:09 | 91.208.130.86