Facebook Protezione civile
CANTONE
07.04.2020 - 16:040
Aggiornamento : 16:21

La Protezione civile è social

Il lavoro dei militi nell'emergenza coronavirus si può seguire su FB, Instagram, Twitter e YouTube

BELLINZONA - In questo particolare momento di emergenza sanitaria, quotidianamente centinaia di militi della Protezione civile, nelle sei regioni di competenza ticinesi, si mettono a disposizione per contribuire alla lotta al coronavirus.

Per informare costantemente il pubblico sui compiti che la Protezione civile sta portando avanti, da qualche tempo sono stati aperti alcuni nuovi canali di comunicazione attraverso le reti sociali. Le sei regioni della Protezione civile in Ticino (Tre Valli, Bellinzonese, Locarno e Vallemaggia, Lugano campagna, Lugano città e Mendrisiotto) sono presenti su Instagram, YouTube, Twitter e Facebook.

Le parole chiave PCiTicino su Facebook o Twitter, pci_ticino su Instagram o Protezione civile Ticino su YouTube portano ai profili, che ospitano immagini, filmati, interviste e racconti dal fronte. I contributi sono registrati sul campo dai militi stessi o dal personale impiegato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-13 08:14:58 | 91.208.130.87