Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
FOTO
CENTOVALLI
7 ore
Intragna, si scontra in curva con un camion
L'incidente è avvenuto attorno alle 18 di questo pomeriggio. Sul posto soccorsi e polizia
FOTO / VIDEO
MORBIO INFERIORE
8 ore
Il ramo si spezza e cade sulla strada
È accaduto questo pomeriggio in zona Balbio, a Morbio Inferiore
CANTONE
9 ore
«Non lasciamo soli gli allievi»
Il PS invita il DECS a prevedere doposcuola e corsi di recupero per gli allievi penalizzati dal lockdown
CANTONE
10 ore
Collettivo R-esistiamo: nei centri per migranti condizioni da «lager»
Il gruppo fa riferimento anche al caso di un ragazzo che si è gettato dal centro della Croce Rossa a Paradiso
CANTONE
11 ore
«Oltre 450 persone in isolamento in Ticino»
Il DSS fa il punto della situazione sull'evoluzione epidemiologica in Ticino del Covid-19
FOTO E VIDEO
TENERO-CONTRA
12 ore
Il cielo al posto della televisione
È stata presentata oggi l'innovativa struttura del Camping Tamaro Resort di Tenero.
LOSONE
13 ore
Scavando dietro i mucchi di una sabbia scomoda
Silo & Beton Melezza SA: i politici e (ex) funzionari cantonali che ruotano attorno alla famiglia Pinoja
MELIDE
14 ore
Confermato il Milan Junior Camp
Dopo il grande successo della scorsa stagione, i Rossoneri raddoppiano i turni
CANTONE
15 ore
I casi ticinesi tornano in doppia cifra
Non si verificavano così tante infezioni dal 21 maggio. Invariati i decessi che sono fermi a quota 350 dall'11 giugno.
FOTO E VIDEO
LUGANO
16 ore
20 minuti ha distribuito 25mila mascherine gratuite
Distribuzione di mascherine stamane in alcune stazioni svizzere assieme a una copia di 20 minuti.
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
Crollo del turismo anche nel mese di maggio
In Ticino la contrazione è stata del 72,3%, a livello nazionale addirittura del 79,2%.
GAMBAROGNO
17 ore
Dal sogno all’incubo: «Il mio terreno non vale più nulla»
Aveva un progetto da favola: ora si ritrova con un pugno di mosche. Il “dramma” dell’architetto Federico Peter.
CONFINE
18 ore
"Bella vita" a Como, immobile sequestrato a una società svizzera
Attiva nel settore bancario, non aveva la necessaria autorizzazione.
CANTONE
19 ore
Mascherine sui treni, l'A2 ne subisce le conseguenze
Alle 6 del mattino le code raggiungevano i cinque chilometri.
SAVOSA
19 ore
Mascherine per tutti i gusti: «Così ho dato gioia ai bimbi»
Il medico Anna Sekulovski produce protezioni facciali esclusive per i suoi pazienti
CANTONE
1 gior
Tutti (o quasi) promossi dal Covid: «Ma non è stato facile»
Due bocciati e oltre mille diplomati. È finito l'anno scolastico più pazzo di sempre. Il racconto dei ragazzi
LUGANO
1 gior
Risse e assembramenti alla foce di Lugano
La polizia comunale è dovuta intervenire più volte, sia ieri sera sia venerdì
FOTO E VIDEO
ROBASACCO
1 gior
Incidente sull'A2, ferite una donna e una bambina
Sul posto la Polizia e la Croce Verde di Bellinzona
CANTONE
11.03.2020 - 14:260

Tolti alcuni collegamenti tra Zurigo e Milano

Il massiccio calo della domanda fa eliminare una serie di collegamenti tra la Svizzera e l'Italia

Coinvolta sia tra la tratta del San Gttardo, sia quella del Sempione.

L'attuale situazione che stiamo vivendo in merito alla diffusione del coronavirus, hanno portato le Ffs a ridurre alcuni treni diretti in Italia, e viceversa. Oggi l'azienda ha fatto sapere che «a fronte delle regole poste dalle autorità e al massiccio calo della domanda, Trenitalia ha chiesto alle FFS di ridurre o accorciare singoli collegamenti dei treni EC per Milano e Venezia gestiti in collaborazione». Le nuove disposizioni rimangono in vigore fino a domenica 5 aprile 2020 compresa.

Innanzitutto è stata soppressa momentaneamente la linea per Venezia. I  due treni che da Zurigo e Ginevra circolavano fino a Venezia via Milano, da ieri terminano la corsa a Milano. 

Da giovedì le FFS taglieranno anche altri collegamenti nel traffico tra la Svizzera e l’Italia, e i treni si fermeranno a Chiasso e a Briga. La novità riguarda il treno delle 7.10 da Zurigo (a Bellinzona alle 12.59 e a Lugano alle 13.30)  diretto a Milano. Quello delle 11.10 (a Bellinzona alle 12.59 e Lugano 13.30), e quello delle 15.10 ( a Bellinzona alle 16.59, a Lugano 17.30). Treni dunque che si fermeranno a Chiasso. Da Milano invece non partiranno i treni delle 11.10, delle 15.10 e delle 19.10. 

Sull’asse del Sempione le misure interessano due delle sette coppie di treni (Ginevra pt 5.39 e Basilea FFS pt 12.31 nonché Milano pt 7.20 e 17.20), che circoleranno solo rispettivamente tra Ginevra e Briga e tra Basilea e Briga. Su questi treni non è più possibile effettuare prenotazioni transfrontaliere. «I viaggiatori interessati dalle cancellazioni - fanno sapere le FFS - possono utilizzare i propri biglietti su altri treni senza costi aggiuntivi. I biglietti sono validi su tutti i treni EC del giorno di viaggio. I biglietti datati fino al 30 aprile 2020 saranno rimborsati integralmente prima della partenza».

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mediapress 3 mesi fa su tio
L’ OMS dichiara la pandemia e Quello che interessa ai nostri politici ( industria, assicurazioni, banche ecc..) è solo l’economia...la cosa più importante è mandare in giro stormi di polizia a fare multe, senza protezioni adeguate, vedi il caso di appostamenti tra Sorengo e Breganzona....
4cerchi 3 mesi fa su tio
Contattate da Keystone-ATS, la consigliera agli Stati Marina Carobbio Guscetti (PS), presidente della deputazione, e la consigliera nazionale Greta Gysin (Verdi) non sono risultate REPERIBILI.VIPERA E GRAMINIE SENZA CUORE
Tosca Oleandri 3 mesi fa su fb
veramente è l'Italia che ha chiuso le frontiere, è inutile mandare treni se non possono entrare in Italia, perciò non si concentra nessuno sulle poche corse! RIPETO L'ITALIA HA CHIUSO LE FRONTIERE, LASCIA PASSARE SOLO MEDICI E INFERMIERI FRONTALIERI PERCHè PRESTO LA SVIZZERA SARà MESSA PEGGIO DELL'ITALIA
Andrey Conte 3 mesi fa su fb
Era ora!! Bloccare i frontalieri
Tosca Oleandri 3 mesi fa su fb
è già tutto bloccato, l'Italia ha chiuso le frontiere, lascia passare solo medici e infermieri frontalieri per aiutare la Svizzera, anche perchè presto saremo in guai seri e sperate che l'Italia generosa com'è ci aiuti
Ucio Sabi Tona 3 mesi fa su fb
Era ora
Ucio Sabi Tona 3 mesi fa su fb
Era pra
Bayron 3 mesi fa su tio
ABOLIRLI... altro che!!!!
Daniel Uebelhart 3 mesi fa su fb
Geniale, così la gente si concentra sulle poche corse che rimangono e aumenta la probabilità di contagio
Juan Carlos Ribas 3 mesi fa su fb
Il Governo Svizzero dovrebbe imparare dagli altri Paesi più intelligente che loro e pensare meno alla parte economica che alla salute dei suoi cittadini. Controllando tutte le persone che vogliono entrare con dispositivi febbrili, non è necessario avere il premio Nobel per capire che ciò che sta accadendo non è un gioco per politici incompetenti. Controllo della febbre, non solo documentazione.Il virus COVID-19 entra nel paese senza documenti?
Roberto del Prato 3 mesi fa su fb
Ma il nostro governo dove è? Cosa fa? A che ora la conferenza stampa? Ma è mai possibile una cosa del genere? La gente si deve anche organizzare!
Deby Deby 3 mesi fa su fb
Roberto del Prato non faranno niente comunque
RG Gachi 3 mesi fa su fb
finalmente!! ma troppo tardi 🙄
Bettytete Ioete Faubet 3 mesi fa su fb
E i cantieri quando li chiudete?? Sono più importanti i tempi da rispettare o la salute delle persone??
Noe Torti 3 mesi fa su fb
E per chi ha l’abbonamento??😱
Lulzim Zairi 3 mesi fa su fb
Noe Torti si attacca 👌🏿
Noe Torti 3 mesi fa su fb
Lulzim Zairi 🙈🔝
Arminda Armi 3 mesi fa su fb
Lulzim Zairi o pedali o prendi er prossimo.
Sonja Magenta 3 mesi fa su fb
certo era ora ...i mezzi pubblici di trasporto vanno possibilmente evitati ..luoghi più a rischio !! bisognava farlo prima però
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 02:00:00 | 91.208.130.89