LEONTICA
12.08.2019 - 17:070
Aggiornamento : 13.08.2019 - 20:35

Atmosfera da Hitchcock: neanche gli uccelli sanno più in che stagione siamo

Un nutrito stormo di balestrucci immortalato dallo scrittore Fabio Andina. Ecco il video

LEONTICA – Un nutrito stormo di balestrucci sui fili della bassa tensione. Un piccolo show naturale, immortalato negli scorsi giorni dallo scrittore Fabio Andina, autore del romanzo di successo “La pozza del Felice” (Rubettino Editore). «Ho una baita proprio da queste parti – dice Andina –. Passo qui gran parte delle mie vacanze e dei weekend. Per poi cercare di andare a correre o a camminare in montagna. I balestrucci, nel mio libro, hanno una parte importante. Sono uccellini che adoro».

Vincitore del Premio Terra Nova 2019 della fondazione svizzera Schiller, Andina è un uomo profondamente innamorato della natura. E ne osserva ogni piccolo dettaglio. Ogni sfumatura. «Il balestruccio è un uccello migratore, della famiglia delle rondini. Di solito migra a sud, coi primi freddi, verso fine settembre, o anche in ottobre. L’altro giorno faceva freddo, soprattutto a nord. Probabilmente nemmeno loro capiscono più cosa sta succedendo alle stagioni».

Una scena tratta dal film Gli Uccelli di Alfred Hitchcock
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 03:00:10 | 91.208.130.89