Ti Press
CAMPIONE D’ITALIA
02.08.2018 - 21:120
Aggiornamento : 23:02

Il caveau del casinò se ne va su un furgone

Un video mostra l'operazione, avvenuta fra i fischi dei presenti

CAMPIONE D’ITALIA - Un furgone blindato parte dal Casinò di Campione d’Italia, scortato dai Carabinieri, con al suo interno il caveau della casa da gioco. Il tutto con i fischi della gente (ma anche qualche sarcastico applauso) a fare da sottofondo.

È un’immagine emblematica della situazione critica che sta vivendo l’enclave, ripresa da un video pubblicato su Facebook dal gruppo “Salviamo Campione”. Il casinò, in cui lavoravano circa cinquecento persone, è infatti l’unica vera fonte di reddito di Campione d’Italia. Non è dunque solo il futuro dei dipendenti ad essere in gioco, ma le sorti di un’intera comunità.

Com riporta "La Provincia di Como, il contenuto del caveau (si parla di cinque milioni di franchi, due milioni di euro e alcuni assegni per un importo imprecisato) è stato scortato dai militari fino al confine svizzero di Bissone, dove i carabinieri sono stati sostituiti dalle guardie elvetiche le quali hanno accompagnato il blindato fino al confine con l’Italia. Sono quindi intervenuti nuovamente i carabinieri.

Il casinò - ricordiamo - è stato dichiarato fallito la scorsa settimana ed è stato chiuso «fino a nuovo avviso» lo scorso 27 luglio. Domani ci sarà una conferenza stampa, nella quale il sindaco illustrerà quale futuro viene prospettato per il casinò e per il Comune.

 

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-01 20:54:57 | 91.208.130.86