ASCONA
27.07.2018 - 14:240

Il Castello del Sole è il miglior hotel per vacanze della Svizzera

La rivista Bilanz ha inoltre nominato Gianluca Turvano concierge dell'anno 2018

ASCONA - Ancora una volta il "Castello del Sole", l’hotel a 5 stelle Superior, si è piazzato al primo posto nella classifica degli alberghi pubblicata dalla rinomata rivista d’affari svizzera BILANZ, che lo ha dunque nominato miglior hotel per vacanze della Svizzera.

Dopo essere salito sul gradino più alto del podio già nel 2009, 2012 e 2016, il Castello del Sole di Ascona ha conquistato anche nel 2018 il titolo.

I direttori, nonché coniugi, Simon V. e Gabriella Jenny con il loro team non nascondono l'orgoglio: «Per noi e per i nostri 160 collaboratori è un grande riconoscimento essere nominati come miglior hotel per vacanze della Svizzera. Grazie a uno staff incredibilmente forte e a un’infrastruttura altrettanto eccezionale, possiamo festeggiare insieme questo riconoscimento».

Concierge dell'anno - Ma non è l'unico riconoscimento ricevuto dal Castello del Sole. Gianluca Turvano, collaboratore di lunga data, è stato infatti nominato Concierge dell'anno 2018, sempre dalla rivista Bilanz. 

Il 50enne figlio di albergatori, sposato e orgoglioso padre di due figlie lavora per l’Hotel Castello del Sole da ben 21 anni e considera la sua professione una vocazione più che un lavoro.

«Come concierge l’attenzione è puntata sul benessere dei nostri stimati ospiti. Oltre a un’esperienza pluriennale è necessario disporre anche di empatia e tatto per capire al primo sguardo ciò di cui l’ospite ha bisogno. Quindi cerco di leggere nei volti dei nostri ospiti ciò che li rende felici in quell’esatto momento. Essere concierge non significa soltanto rispondere alle domande e soddisfare le esigenze, ma anche dare consigli non richiesti ad esempio sulle possibilità di escursioni e aiutare gli ospiti a organizzare la loro giornata di vacanza» spiega Turvano.

Investimenti - «Gli investimenti degli ultimi anni stanno dando ora i loro frutti. Già nel 2017 si è registrato un aumento di fatturato pari al 7% e nella stagione in corso si segna attualmente un incremento del 4,5% nei libri contabili. Anche le riserve preliminari sono altrettanto positive e il raggiungimento del bilancio con un incremento dell'8,5% si sta già rivelando realistico. Tale aumento è prevalentemente attribuibile al mercato svizzero, ma anche a ospiti europei, in particolare di nuovo in aumento i turisti tedeschi», afferma il direttore Simon V. Jenny.

Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-21 15:44:23 | 91.208.130.86