LUGANO
16.12.2011 - 13:090
Aggiornamento : 18.11.2014 - 23:10

3'949 firme per "Lugano in bici"

LUGANO - L'iniziativa popolare comunale "Lugano a misura di bicicletta" (Lugano in bici),che ha raccolto 3'949 firme, è stata consegnata oggi alla Cancelleria comunale.

I promotori, fra i quali i primi firmatari Chiara Lepori Abächerli, Giordani Macchi, Fabiano Piazza e Marco Vitali, si sono recati in bicicletta fino al Palazzo comunale per l'inoltro. L'iniziativa, lanciata dall'ATA Associazione traffico e ambiente, chiede una più rapida realizzazione dei percorsi ciclabili previsti nel Comune di Lugano.

L’Iniziativa “Lugano in bici” chiede che venga realizzata al più presto, ma non oltre 3 anni, una rete ciclabile sicura e continua tra i vari quartieri, affinché ci si possa spostare in bici con tranquillità e sicurezza. Secondo gli iniziativisti, nonostante le autorità riconoscano alla bicicletta un ruolo importante negli spostamenti brevi e nel decongestionare le strade dal traffico, finora non le è stata data la dovuta attenzione.

Lanciata dall'ATA Associazione traffico e ambiente, l'iniziativa è stata sostenuta da Pro Velo Ticino, WWF, Velo Club Lugano, Gruppo Consiglieri comunali “in bici per Lugano”, ALRA Associazione Liberale Radicale per l'ambiente, Partito socialista Lugano, PPD Sezione di Lugano, I Verdi Lugano, Cittadini per il Territorio, Medici per l'Ambiente, Abitat, Greenpeace Ticino, ACSI Associazione consumatrici della
Svizzera italiana, ASTUTI Associazione Ticinese degli Utenti dei Trasporti Pubblici, Saetta Verde e Viva Gandria.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-22 01:34:14 | 91.208.130.85