Cerca e trova immobili

SVIZZERA«Combattere gli attacchi al reddito da parte della sinistra»

16.09.23 - 11:52
La presa di posizione del Partito Liberale Radicale svizzero.
Imago
Fonte PLR
«Combattere gli attacchi al reddito da parte della sinistra»
La presa di posizione del Partito Liberale Radicale svizzero.

BERNA - Il partito Liberale Radicale svizzera passa alla controffensiva. In un comunicato stampa divulgato questa mattina il partito attacca le proposte provenienti dalla sinistra. «Per rafforzare il potere d’acquisto, è necessario dapprima rafforzare la piazza economica svizzera. Mentre il PS e i sindacati propongono di sovraccaricare ulteriormente il ceto medio con le loro soluzioni arcaiche, il PLR si batte per condizioni economiche che aprano a nuove opportunità, invece di ostacolarle».

«Quando Unia, l'Unione Sindacale svizzera e il Partito Socialista invitano i cittadini a Berna per una "manifestazione sul potere d'acquisto", bisognerebbe diffidare, perché le misure che la sinistra persegue, sono rivolte ai loro portafogli». Secondo il PLR gli aumenti dei costi in settori diversi come l'assicurazione malattia, gli affitti e l'elettricità vengono allegramente mescolati dalla sinistra, portando alla conclusione che sono necessari aumenti generalizzati degli stipendi e una distribuzione ad innaffiatoio di denaro pubblico. «Il PLR si oppone fermamente a queste ricette semplicistiche».

Tre punti sono stati esposti in particolar modo nel comunicato stampa: per combattere l'aumento degli affitti, abbiamo bisogno di più alloggi, e non certo di una maggioranza di sinistra come quella a Zurigo, che si rifiuta di permettere l'innalzamento degli edifici. Per combattere l'aumento dei premi delle assicurazioni sanitarie, abbiamo bisogno di misure costruttive come il modello assicurativo "budget" proposto dal PLR, piuttosto che di proposte fuori tema, come l'iniziativa del 10%, che sta facendo aumentare i costi della sanità. Per combattere l'aumento dei prezzi dell'elettricità, abbiamo bisogno della liberalizzazione del mercato dell'elettricità, non di attivisti per il clima che si incollano le mani sull’asfalto o bloccano i progetti di impianti solari nelle Alpi.

«Se vogliamo aumentare il potere d'acquisto, dobbiamo iniziare a migliorare le condizioni quadro. Il PLR ha definito 10 priorità per una piazza economica forte. La chiave è disporre di un mercato del lavoro forte, di un'economia solida e di finanze pubbliche sane».

Ticinonline è anche su Whatsapp. È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.
COMMENTI
 
Mat78 2 mesi fa su tio
È ovvio che bisogna redistribuire…i soldi degli altri! Che buontemponi i sinistrati
NOTIZIE PIÙ LETTE