Cerca e trova immobili

SVIZZERAInteressati a succedere a Berset? C'è tempo fino al 29 ottobre

02.09.23 - 10:32
Il PS non ha fretta: il ticket definitivo per l'elezione verrà annunciato il 25 novembre
KEYSTONE/PETER SCHNEIDER (PETER SCHNEIDER)
Fonte Ats
Interessati a succedere a Berset? C'è tempo fino al 29 ottobre
Il PS non ha fretta: il ticket definitivo per l'elezione verrà annunciato il 25 novembre

BERNA - I candidati socialisti interessati alla successione di Alain Berset in Consiglio federale hanno tempo fino al 29 ottobre per annunciarsi. Il gruppo parlamentare PS non ha stabilito criteri particolari per l'elezione del 13 dicembre.

Una commissione di selezione valuterà le candidature fino al 4 novembre. Il ticket definitivo per l'elezione verrà annunciato il 25 novembre, si legge in un comunicato odierno del PS.

I candidati si dovranno presentare a partito e popolazione in occasione di quattro audizioni pubbliche, che avranno luogo a Ginevra il 6 novembre, Bienne (BE) l'8 novembre, Olten (SO) il 9 novembre e Sciaffusa il 14 novembre.

I papabili - Al momento solo un interessato si è palesato: il consigliere nazionale Mustafa Atici. L'imprenditore basilese nato in Turchia sarebbe il primo consigliere federale proveniente dalla migrazione.

Il senatore zurighese Daniel Jositsch ha invece annunciato oggi che informerà martedì mattina su una eventuale candidatura. L'anno scorso, in occasione della successione di Simonetta Sommaruga, era rimasto in corsa nonostante il partito avesse presentato un ticket esclusivamente femminile.

Fra gli altri nomi caldi si trovano quello del consigliere di Stato basilese Beat Jeans, della senatrice basilese (candidata lo scorso dicembre) Eva Herzog, dei consiglieri nazionali Priska Seiler-Graf (ZH), Jon Pult (GR) e Matthias Aebischer (BE), o ancora della consigliera di Stato bernese Evi Allemann.

COMMENTI
 

fgreto 5 mesi fa su tio
Mi candido io e la prima promessa rendo la cassa malati libera per tutti come fan in Italia Spagna e resto di Europa . Andate a lavorare cari politici e poi vedete ….rubate i soldi alla gente tanto per voi o costa 100 o costa 1000 fa lostesso.

Ulk 5 mesi fa su tio
Resta con noi, non ci lasciar,... Scappa? Ci vorrebbe un referendum per modulare lo stipendio dei politici al nostro benessere. Qualcuno riuscirà a indirlo?

tulliusdetritus 5 mesi fa su tio
Atici non sarebbe il primo consigliere federale proveniente dalla migrazione: è arrivato prima il Cassis

Pianeta Terra 5 mesi fa su tio
Io manderei su il Gigi il brozzon portavoce delle migliori bettole del cantone!!

Ri-educa 5 mesi fa su tio
preferirei persone che si candidano per amore della propria Nazione e per il bene dei suoi cittadini, non per "sete di gloria" o il compenso finanziario, doveroso quando la persona lo merita. La nazionalità di origine non sempre è un fattore negativo, c'è chi diventa cittadino Svizzero per scelta perché ci è cresciuto o nato e si sente a casa.

curiuus 5 mesi fa su tio
Bello, un consigliere federale Mustafa ci mancava ancora... 🤣🤣🤣
NOTIZIE PIÙ LETTE