Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
22.10.2019 - 10:170

Danni dalla telefonia, parte la raccolta firme

Il comitato d'iniziativa denominato "Mobilfunkhaftungs-Initiative" è composto di otto persone, residenti nella Svizzera tedesca e francese

BERNA - Le società che offrono servizi di telefonia mobile dovrebbero in futuro rispondere dei danni corporali o materiali causati da un impianto di trasmissione.

È quanto chiede l'iniziativa popolare "Responsabilità in materia di telefonia mobile", proposta che secondo la Cancelleria federale rispetta le prescrizioni di legge. Il termine per la raccolta delle firme, si legge oggi sul Foglio federale, è stato fissato al 21 aprile 2021.

Il comitato d'iniziativa denominato "Mobilfunkhaftungs-Initiative" è composto di otto persone, residenti nella Svizzera tedesca e francese.

Stando al testo, la responsabilità del concessionario decade soltanto se quest'ultimo fornisce la prova che il danno non è stato causato dall'esercizio dell'impianto di trasmissione. Se il concessionario e il proprietario dell'impianto non sono la stessa persona, la responsabilità è solidale, precisa la modifica dell'articolo 74 della Costituzione federale.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 19:12:32 | 91.208.130.85