Keystone - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
20.09.2019 - 11:140

Swisscom: «Noi non abbassiamo le tariffe»

Le offerte «sono dal nostro punto di vista promozioni temporanee promosse in un mercato saturo», afferma il responsabile delle finanze

ZURIGO - Sì a promozioni temporanee, no a un abbassamento delle tariffe per internet, telefonia fissa e televisione: è questa la posizione di Swisscom sul mercato delle telecomunicazioni, dopo la recente offensiva proposta dal concorrente Salt.

Le offerte «sono dal nostro punto di vista promozioni temporanee promosse in un mercato saturo», afferma il responsabile delle finanze di Swisscom, Mario Rossi, in un'intervista all'agenzia finanziaria Awp. «Questo lo si vede in tutta Europa: non vuole però dire che i prezzi di listino scendano a quei livelli».

«Non abbiamo alcun piano di abbassare le tariffe», insiste il manager. Di tanto in tanto occorre fare una promozione per stimolare la crescita dei clienti: ma sulla base di prezzi bassi nessun operatore con infrastruttura può guadagnare a lungo termine.

Anche la telefonia 5G non porterà a una pioggia di soldi per le società telecom. «Se si guarda al passato, il settore non è mai riuscito a imporre aumenti di prezzo nel mercato di massa con un salto tecnologico», osserva il 59enne.

Secondo Rossi - manager svizzero con trascorsi anche presso Fastweb - l'acquisizione di UPC da parte di Sunrise non diminuirà la concorrenza: il numero uno Sunrise, Olaf Swantee, vuole conquistare infatti quote di mercato, si dice convinto il CFO di Swisscom.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-15 06:54:01 | 91.208.130.85