ULTIME NOTIZIE Svizzera
FRIBURGO
3 ore
Ritorna l'obbligo di mascherina nelle scuole medie
Il provvedimento scatterà lunedì e sarà in vigore fino alle vacanze di Natale
SVIZZERA
8 ore
Swiss congela i voli per Hong Kong
La decisione è stata presa a causa delle rigide misure di quarantena previste per i membri dell'equipaggio
SVIZZERA
8 ore
Venti tempestosi a nord delle Alpi
Sono quelli della tempesta Frank, che questo fine settimana interesserà Svizzera tedesca e Svizzera francese
SVIZZERA
9 ore
Unia: «Si riduca l'orario di lavoro per tutti, referendum se aumenta l'età pensionabile»
Ecco cosa è emerso dall'assemblea dei delegati del sindacato, oggi a Berna
SVIZZERA
10 ore
«Misure tardive, andiamo verso una catastrofe»
L'infettivologo Andreas Widmer, presidente di Swissnoso: «Servono più restrizioni per i non vaccinati»
SVIZZERA
12 ore
Allergene non dichiarato, Migros ritira un lotto di funghi secchi
Il prodotto era in vendita nella Svizzera tedesca, nei supermercati Alnatura bio
VAUD
12 ore
Il CHUV corre ai ripari: «L'ospedale è pieno»
Travolto dai casi di Covid, il Centro ospedaliero vodese potenzierà la prossima settimana le terapie intensive
SVIZZERA
12 ore
«Senza una proposta della Svizzera, non ci sarà mai un piano B»
Un pacchetto bilaterale con l'Ue? Parla l'esperto Nicolas Levrat: «Berna sa che esistono alternative all'accordo quadro»
SVIZZERA
12 ore
«Diffondono il virus senza rendersene conto»
L'epidemiologa Susi Kriemler suggerisce la via dei test regolari per tracciare e contenere i contagi tra i giovanissimi
SVIZZERA
13 ore
Doppio test per l'ingresso in Svizzera: ecco cosa cambia
Da oggi è revocato l'obbligo di quarantena per chi arriva dai paesi a rischio. Ma scatta la strategia dei test
SVIZZERA
22 ore
Messi in quarantena per sbaglio
Viaggiatori che non provenivano da paesi a rischio hanno ricevuto un messaggio d'isolarsi ed evitare contatti
Vallese
23 ore
Incendio sul tetto dell'ospedale
Non ci sono feriti, ma 59 pazienti sono stati evacuati dal piano superiore
SVIZZERA
1 gior
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
SVIZZERA
1 gior
Cassis riceve a Berna il ministro degli esteri del Marocco
La visita di Nasser Bourita segna il centenario della presenza diplomatica elvetica nel paese africano
SVIZZERA
1 gior
Svizzera rimproverata per la discriminazione razziale
Un rapporto del Comitato delle Nazioni Unite esprime preoccupazione per la crescente emarginazione di minoranze etniche
GINEVRA
17.02.2014 - 14:340
Aggiornamento : 21.11.2014 - 08:02

"Urlava alla radio". "Ha minacciato di far schiantare l'aereo"

Lo spavento dei passeggeri sul volo dell'Ethiopian Airlines dirottato a Ginevra. La polizia: "Non c'è mai stato pericolo per i passeggeri"

GINEVRA - Si è arreso subito alla polizia il copilota del volo Ethiopian Airlines che, questa mattina, ha dirottato un volo costringendolo a uno scalo a Ginevra. L'uomo ha subito spiegato il motivo del suo gesto: una richiesta di asilo politico in Svizzera. Toccherà ora alla Confederazione decidere sulla sua richiesta.

"Questo signore non sta partendo con le carte migliori", ha commentato il consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet, capo del Dipartimento cantonale della sicurezza e dell'economia.

 

Secondo Eric Grandjean , portavoce della polizia ginevrina, il gesto del copilota, oltretutto, era premeditato. Avrebbe infatti atteso che il pilota si dirigesse verso il bagno per chiudersi in cabina e prendere in controllo dell'aereo.

 

L'uomo, 31 anni, d'origine etiope (che ha affermato di "sentirsi minacciato" nel suo Paese e per questo ha chiesto asilo politico in Svizzera) non era in ogni caso armato. Secondo la polizia la vita dei passeggeri non è mai stata in pericolo.

 

Manovre di sicurezza - Skyguide, l'ente che vigila sulla sicurezza nell'insieme dello spazio aereo elvetico, d'altra parte, ha subito attuato il piano d'emergenza. L'aereo in quel momento si trovava sull'Italia meridionale. "La richiesta del pirata di atterrare a Ginevra in un primo tempo è stata rifiutata", ha spiegato Xavier Wohlschlag, direttore delle operazioni allo scalo di Cointrin. Una volta fermo sulla pista, il trentenne ha aperto un finestrino del cockpit e si è calato con la corda d'emergenza. Al suolo è stato fermato dalle forze dell'ordine. Non ha opposto resistenza alcuna. La polizia è intervenuta in massa e con unità speciali.

 

Un passeggero: "Urlava alla radio" - "Stanotte il copilota ha preso il possesso del nostro aereo ed è stata una notte movimentata a bordo. Il dirottatore urlava dalla radio e ha attivato le mascherine d'aria. Abbiamo pensato ad un grave problema tecnico... invece siamo stati dirottati a Ginevra e abbiamo atteso l'intervento delle forze di sicurezza svizzere. Ringrazio il personale a bordo etiope che è stato fantastico". È il racconto postato sul suo profilo Facebook da Gianluca Frinchillucci, un operatore umanitario della provincia di Macerata che era a bordo del velivolo dell'Ethiopian Airlines dirottato mentre era in volo da Addis Abeba a Roma. Frinchillucci rivolge "un sentito ringraziamento alla Svizzera per la bellissima accoglienza, e alle forze speciali svizzere per la loro grande professionalità ed efficienza".

 

Secondo la testimonianza di un altro passeggero italiano raccolta dall'agenzia di stampa Ansa, il dirottatore avrebbe minacciato di far schiantare l'aereo se il pilota non avesse smesso di tentare di entrare nel cockpit. "Il pilota intimava di aprire la porta della cabina di pilotaggio e ha cercato di sfondarla senza riuscirci. Lì si è capito che qualcosa di grave stava accadendo", ha riferito Francesco Cuomo, 25 anni, uno dei 138 passeggeri italiani a bordo.

 

I fatti precedenti - Il Boeing 757-300 aveva lasciato la capitale etiope poco dopo la mezzanotte e avrebbe dovuto atterrare a Roma alle 4:40. Secondo i primi elementi dell'indagine il copilota avrebbe prima annunciato di voler fare rifornimento di cherosene a Ginevra, dove l'aeroporto non apre fino alle 06:00, poi, tramite il transponder, avrebbe infine comunicato al controllo del traffico aereo italiano che il Boein era stato dirottato.

 

Dall'Etiopia adesso le Autorità hanno già preso contatto con la compagnia aerea per cercare di capire "cosa è andato storto e quali sono i problemi" del dirottatore.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 21:39:00 | 91.208.130.89