keystone
BERNA
17.01.2021 - 18:460
Aggiornamento : 20:48

Morto l'ex Segretario di Stato Franz Blankart

Aveva 84 anni. Fu a capo della delegazione elvetica che negoziò l'adesione allo Spazio economico europeo.

BERNA - L'ex Segretario di Stato Franz Blankart è morto domenica pomeriggio all'età di 84 anni. Lo ha confermato all'agenzia Keystone-ATS la moglie Anne, precisando che il marito non è morto per il Covid-19.

Blankart è stato e capo della delegazione elvetica che negoziò l'adesione l'adesione allo Spazio economico europeo (SEE), poi bocciata di misura alle urne il 6 dicembre 1992.

Sposato in seconde nozze, Franz Blankart ha avuto due figli. Era membro del PLR e nell'esercito aveva il grado di colonnello. Blankart è stato nominato nel 1986 Segretario di Stato e direttore dell'allora Ufficio federale dell'economia esterna (UFEE) - oggi Segreteria di Stato dell'economia (Seco) - dal consigliere federale Kurt Furgler (1924-2008), all'epoca capo del Dipartimento federale dell'economia (DFE).

Critiche al Consiglio federale dopo no al SEE - Poco prima di lasciare l'UFEE, nel 1998, Blankart criticò aspramente la politica europea della Svizzera in occasione di una conferenza all'Università di Basilea. La tattica adottata dopo il 1992 è stata un errore - affermò - attaccando la politica dei consiglieri federali René Felber (1933-2020) e Jean-Pascal Delamuraz (1936-1998) e in particolare la domanda di adesione all'UE, da lui ritenuta prematura.

Nato a Basilea e laureato in filosofia, letteratura tedesca, storia dell'arte, economia e diritto, Franz Blankart è entrato nel servizio diplomatico svizzero nel 1965. È stato segretario privato dei consiglieri federali Willy Spühler e Pierre Graber, entrambi del PS.

Dal 1973 al 1980 ha diretto l'Ufficio dell'integrazione DFAE/DFE, si è poi trasferito a Ginevra come ambasciatore presso l'alleanza di libero scambio AELS e il GATT (Accordo generale sulle tariffe doganali e sul commercio) ed è stato in seguito delegato del Consiglio federale per gli accordi commerciali.

Blankart ha negoziato complessivamente 32 accordi come capo delegazione. Nel 1972 ha partecipato alle trattative per l'accordo di libero scambio tra la Svizzera e l'allora Comunità economia europea (CEE). È stato in seguito capo negoziatore per l'accordo in ambito assicurativo fra Svizzera e Comunità europea (CE), per l'accordo sullo Spazio economico europeo (SEE) e per il cosiddetto Uruguay Round del GATT.

Dopo il no all'accordo SEE, gli è subentrato in qualità di capo negoziatore per gli accordi bilaterali con l'UE il segretario di Stato del DFAE Jakob Kellenberger, oggi presidente del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR).


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 17:26:58 | 91.208.130.87