KEYSTONE
Un mix fatale di farmaci potrebbe aver ucciso i due 15enni trovati senza vita a Zollikerberg.
ZURIGO
05.09.2020 - 16:180
Aggiornamento : 18:51

Nel sangue dei due 15enni trovati morti a Zollikerberg ci sarebbe stato un mix di farmaci

L'indiscrezione pubblicata dal Tages-Anzeiger non è stata confermata ufficialmente.

Gli esperti di dipendenze sono preoccupati dall'aumento del consumo di cocktail di droghe e medicamenti tra i giovani

Fonte 20min/Yasmin Rosner
elaborata da Fabio Caironi
Giornalista

ZOLLIKERBERG - I due 15enni morti nella notte tra il 15 e 16 agosto a Zollikerberg (ZH) potrebbero essere stati uccisi da un mix letale di farmaci.

Secondo il Tages-Anzeiger, che cita una fonte a conoscenza del dossier, nell'organismo dei due adolescenti sarebbero state trovate tracce di un farmaco antitumorale contenente morfina e di Xanax, noto ansiolitico appartenente alla famiglia delle benzodiazepine.

Il Pubblico ministero zurighese, che ha aperto un fascicolo sulla vicenda, non ha voluto rilasciare commenti in merito.

Gli esperti del campo delle dipendenze spiegano di aver notato «un preoccupante aumento» del consumo di questi cocktail di farmaci e droghe, come spiegato al quotidiano da Elvira Tini, responsabile della Clinica universitaria di psichiatria infantile e dell'adolescenza.

Il mix di oppiacei è quello che spaventa maggiormente: «Il sovradosaggio può portare alla perdita di funzioni corporee» e compromettere cuore o polmoni, afferma il direttore dell'Istituto tossicologico di Zurigo Hugo Kupferschmidt.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-18 23:37:37 | 91.208.130.86