20 Minuten
ARGOVIA
10.04.2020 - 23:000

La rissa con lo spray al pepe fuori dalla Migros è ancora più assurda di quanto si pensasse

Ed è continuata anche dopo, nei bagni. Parla la 25enne incinta coinvolta: «Ho avuto un travaglio prematuro»

SUHR - Un litigio fuori dal supermercato esacerbatosi tanto da finire a cazzotti e spray al pepe, fra le vittime della colluttazione - avvenuta giovedì a Suhr (AG) fra due coppie - c'era una 25enne in dolce attesa.

All'inizio, come riportato anche qui su tio.ch - si pensava che all'origine del diverbio ci fosse lo stress e la violazione della reciproca distanza sociale, ma pare non sia proprio così.

Stando a 20 Minuten che ha intervistato proprio la ragazza incinta all'origine della lite ci sarebbe una questione di soldi che avrebbe fatto imbestialire uno degli aggressori, tale T.*, un 67enne la cui compagna 36enne ha poi estratto la bomboletta di spray urticante.

Proprio a lei, sua collega di lavoro, la ragazza aveva prestato «diverse centinaia di franchi», spiega lei, «quando l'ho vista le ho voluto parlare». Poi, durante la discussione, a un certo punto è saltato fuori lo spray al pepe: «Il mio ragazzo non l'ha presa bene e ha reagito con violenza. Io non ho visto più niente, ero nel buio».

Il tutto è poi continuato nel bagno del centro commerciale: «Ero lì per lavarmi la faccia urticata», spiega la 25enne, «mi hanno seguita e spinta a terra ed ho avuto un travaglio prematuro». Per lei e il compagno una corsa all'ospedale: «Adesso sto bene, e sta bene anche il bambino».

Per quanto riguarda l'aggressore, invece, un naso rotto conferma la polizia. Stando a 20 Minuten, si tratterebbe di una persona problematica ben nota nel quartiere: «Lui e la compagna urlano tutta la notte e gettano in giro cose, fanno un gran baccano», confermano dei vicini che li hanno già segnalati alla polizia.

*nome noto alla redazione

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-19 18:21:45 | 91.208.130.89