BASILEA CAMPAGNAUn 76enne con malattie pregresse la seconda vittima del Covid-19

08.03.20 - 16:32
L'uomo non ha avuto contatti con l'Italia
20minuten
Un 76enne con malattie pregresse la seconda vittima del Covid-19
L'uomo non ha avuto contatti con l'Italia
Oltre ad aver avuto un recente infarto, soffriva di diabete di tipo 2

LIESTAL - Il coronavirus è stato causa di una seconda morte in Svizzera. La vittima, sottolinea l'Unità di crisi cantonale in una conferenza stampa odierna, è un 76enne del canton Basilea Campagna affetto da gravi patologie pregresse (la prima è stata una 74enne vodese morta il 5 marzo a Losanna). 

Il paziente, positivo al Covid 19, è deceduto nell'ospedale cantonale di Liestal BL. Come riferito dal primario dell'ospedale basilese Jörg D. Leuppi, oltre ad aver avuto un recente infarto, soffriva di diabete di tipo 2. Le autorità cantonali nel corso dell'incontro con i media hanno espresso le proprie condoglianze alla famiglia del defunto. L'uomo, è stato riferito, non aveva avuto alcuno contatto con l'Italia. 

Al momento, nel canton Basilea Campagna sono stati confermati 19 casi di coronavirus, mentre stando al bilancio dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), quelli in Svizzera sono 281 (ma i positivi alle analisi sono 332).

 

NOTIZIE PIÙ LETTE