Screenshot Video Keystone-sda.ch
+ 15
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
22 min
L'epica spedizione di Mike Horn e Børge Ousland è finita
Dopo quasi tre mesi fra i ghiacci dell'Artico, i due sono stati recuperati dalla nave Lance. Nonostante qualche gelone, sono in buona salute
ARGOVIA
33 min
Incendi dolosi a Merenschwand: carcere preventivo per uno dei sospettati
Si tratta di un 37enne svizzero. Venerdì erano state fermate dieci persone
SVIZZERA
1 ora
«Gli standard sulla verdura dei supermercati sono irrealistici, ribelliamoci»
Lo sfogo di un coltivatore Bio che deve buttare metà delle sue patate perché “troppo grandi”, lui: «Nessuno si lamenta: hanno paura»
BERNA
2 ore
Formula magica sotto attacco, ma una mancata rielezione è un fatto raro
Dal 1848 a oggi è accaduto solo quattro volte e due casi risalgono al 1800
BERNA
4 ore
Sciare sulla Jungfrau non sarà per tutti
Le Jungfraubahnen intendono limitare l'accesso alle piste sopra a Wengen e Grindelwald. Questione di tutela ambientale e marketing
GINEVRA
5 ore
Pedone investito da un'auto muore a Ginevra
L'incidente è avvenuto attorno alle 4.30
BERNA
5 ore
Iniziativa "Più abitazioni a prezzi accessibili": «L'opuscolo contiene errori»
L'Associazione svizzera degli inquilini chiede al Consiglio federale una rettifica urgente. Si vota il 9 febbraio
SVIZZERA
6 ore
I genitori al pronto soccorso "sclerano", sicurezza rafforzata
I numeri sulle aggressioni negli ospedali sono impressionanti: in un anno 1500 al CHUV di Losanna, 1200 all'Inselspital di Berna, 900 all'ospedale di Zurigo e 5000 all'HUG di Ginevra
SVIZZERA
6 ore
Poco spazio per lavorare: i dipendenti di Swiss protestano
Sui nuovi A320 Neo la superficie a disposizione nelle cucine di bordo sarà ancora più limitata, lamentano gli assistenti di volo. La compagnia relativizza
SVIZZERA
7 ore
Uber minaccia di abbandonare la Svizzera
Essere datore di lavoro significa pagare i contributi sociali a tutti gli autisti. Una situazione che non piace alla rappresentante della sharing economy
SVITTO
9 ore
I neonazi cercano la pace in una baita svizzera
Dozzine di estremisti, anche dalla Germania, si sono radunati in una capanna del Canton Svitto. Le autorità hanno tenuto d'occhio l'evento
SVIZZERA
21 ore
Un nuovo milionario grazie al Joker
La schedina è stata validata nel Vallese
ZURIGO
1 gior
Presta la bicicletta alla polizia, ma era rubata
Le forze dell’ordine hanno cercato l’autore del cortese gesto su Twitter, ma nessuno si è fatto avanti
ZURIGO
1 gior
Immersione fatale, i sommozzatori recuperano un corpo nel lago
L'uomo era scomparso da mercoledì dopo un'immersione nei pressi di Horgen
ARGOVIA
1 gior
Otto incendi dolosi in pochi mesi, fermate dieci persone
L'ultimo la scorsa notte in una casa unifamiliare. A Merenschwand è mistero
GINEVRA
1 gior
Vicenda Khrapunov, arriva la richiesta di risarcimento
La famiglia vuole ottenere l'indennizzo delle spese legali e lo status di rifugiati politici
SVIZZERA
1 gior
È morto Werner Latscha, fu direttore delle Ffs
Aveva contribuito fondamentalmente al dibattito sul potenziamento della ferrovia e sull'introduzione dell'abbonamento metà prezzo
ARGOVIA
1 gior
Céline si è suicidata, i genitori portano il cyberbullismo in aula
Le possibilità che la sentenza venga rivista sono scarse. Ma è importante per la famiglia della 13enne riportare il caso in tribunale
SVIZZERA
1 gior
«Otto anni bastano per un consigliere federale»
Il presidente del PPD Gerhard Pfister propone una limitazione del mandato dei membri del governo
BERNA
1 gior
Una misteriosa ereditiera ricercata in Svizzera
Un ricco austriaco è deceduto un anno fa a Vienna lasciando un enorme patrimonio alla propria figlia illegittima che dovrebbe vivere nel canton Berna
BERNA
1 gior
Un furgone blindato assaltato anche a Berna: «Bottino da 4.5 milioni»
Il furto è avvenuto nel mese di luglio, ma è stato divulgato solo adesso. Il Tribunale Federale ha risposto picche alla richiesta di scarcerazione dell'autista, arrestato per complicità nel colpo
BERNA
1 gior
Ridurre alla fame la popolazione civile diventa un crimine di guerra
La novità, introdotta su iniziativa svizzera, è stata adottata dall'Assemblea degli Stati membri della CPI
SVIZZERA
2 gior
Depakin a donne incinte, 34 casi di malformazione dal 1990
L'ultima notifica risale allo scorso anno e riguarda una gravidanza nel 2014
SVIZZERA
2 gior
Sanità2030, tre parole chiave: digitale, lavoro e ambiente
Tra le sfide prioritarie restano anche quelle legate all'alta qualità dell'assistenza sanitaria e l'evoluzione demografica
SVIZZERA
2 gior
Caricatura sugli zingari, il Tribunale conferma: «È discriminazione»
I giudici hanno convalidato la condanna affibbiata ai due co-presidenti dei Giovani UDC Nils Fiechter e Adrian Spahr per una vignetta razzista pubblicata sui social
VAUD
03.12.2019 - 10:000
Aggiornamento : 15:51

«Le porte sono state fatte saltare con l'esplosivo». Ecco il video

Ennesimo furgone blindato assaltato ieri nel canton Vaud: quello di Daillens è l'ottavo caso negli ultimi quattro anni, il terzo nel 2019. I malviventi ripresi in un filmato

LOSANNA - Un altro furgone blindato è stato preso di mira dai rapinatori ieri sera nel canton Vaud. Si tratta dell'ottavo caso analogo negli ultimi quattro anni. Una piaga che, nonostante alcuni arresti compiuti il mese scorso, pare inarrestabile. Sono infatti molti i criminali - per lo più provenienti dalla vicina Francia - a cui i portavalori elvetici fanno gola. Un malvivente - dal carcere di Lione in cui è imprigionato proprio per un colpo analogo - aveva infatti dichiarato come «le enormi somme che girano sulle strade elvetiche stuzzicano ogni banda criminale di Lione».

Stesso modo, ora diversa - Il modus operandi dell'attacco, perpetrato ieri alle 19.30 presso l'uscita autostradale di Daillens, è infatti praticamente identico a quello usato ad agosto a La Sarraz: due automobili bloccano il blindato, i criminali lo assaltano e prima di fuggire con il bottino danno fuoco ai veicoli (vedi video in allegato). A divergere vi è solo un dettaglio: l'orario in cui l'attacco è stato condotto. 

Nessun ferito - Un attacco che, come precisato dalla portavoce della polizia vodese Olivia Cutruzzola a 20 minutes, «fortunatamente non ha provocato feriti». «Le persone a bordo del furgone sono comunque state obbligate a scendere sotto la minaccia delle armi. Per loro è stato quindi predisposto un supporto psicologico». Secondo un testimone oculare, il blindato è stato intrappolato tra due veicoli: «Le porte sono state fatte saltare con dell'esplosivo poi i malviventi si sono impossessati del bottino e sono fuggiti su due automobili di color nero».

Imponente dispositivo di ricerca - I criminali, il cui numero non è ancora stato determinato, sono attualmente in fuga. La polizia vodese, in collaborazione con le guardie di confine e agenti dei cantoni limitrofi, ha messo in atto un imponente dispositivo di ricerca per trovarli.

Seconda imboscata a Daillens - Il piccolo villaggio di Daillens, situato tra Losanna e Yverdon, non è la prima volta che viene scelto dai criminali come teatro di un'imboscata. Era infatti già successo il 27 gennaio 2017. Allora due blindati che trasportavano circa 6 milioni di franchi erano stati presi d'assalto alle 3.00 del mattino. I tre responsabili, però, non poterono godersi a lungo il sostanzioso bottino visto che furono catturati appena 20 minuti dopo il colpo.

Striscia nera e politica -  Otto assalti in quattro anni. Tre solo nel 2019. Continua la serie nera di attacchi ai furgoni blindati nel canton Vaud. Dopo La Sarraz (23 agosto alle 3.00 di mattina) e Mont-sur-Lausanne (20 giugno a mezzanotte) stavolta è toccato a Daillens. Questi attacchi hanno trovato molta risonanza sui media elvetici e sono terminati pure sui banchi di Berna. I corrieri portavalori chiedono infatti da tempo di poter utilizzare di notte furgoni più pesanti e meglio protetti. Da parte sua il consigliere nazionale vodese Oliver Feller (PLR) aveva inoltrato una mozione in questo senso. Mozione che il Consiglio federale aveva consigliato di respingere ad agosto. Il motivo?  Secondo l'Esecutivo veicoli di questo genere (con peso superiore alle 3.5 tonnellate) sarebbero troppo rumorosi per circolare la notte. Il Nazionale non si è ancora espresso sull'atto parlamentare.

keystone-sda.ch/ (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 17 immagini
Commenti
 
bobà 4 gior fa su tio
la voglio fare semplice: I soldi vanno messi in un contenitore blindato fissato fermamente al veicolo. Se qualcuno cerca di manomettere la cassaforte o di spostarla al di fuori del veicolo, all'interno del contenitore, un sistema autonomo irrora di inchiostro indelebile il contenuto. Almeno per le banconote la cosa dovrebbe essere semplice. Per i metalli preziosi affidarsi a scorta armata (teste di cuoi, esercito, elicotteri che seguirebbero eventuali agressori, …). La gestione dei valori ha valore!
Lore62 4 gior fa su tio
@bobà ...poi portano via direttamente il veicolo con l'elicottero o su un autotreno... XD
Guido Gelmetti 4 gior fa su fb
👍
Davide Procaccio 4 gior fa su fb
e ma alla fine com'e' finito l'assalto?
Tommaso Berletti 4 gior fa su fb
Davide 1 a 0 per i delinquenti
TI.CH 5 gior fa su tio
Se questi facessero un lavoro onesto e lavorassero così velocemente verrebbero assunti di colpo.
Pongo 5 gior fa su tio
ma scusate non è peggio circolare di notte? Di giorno è pieno di gente/testimoni in giro e la luce del sole già di per se scoraggia i criminali solitamente... non capisco perché chiedono di circolare di notte
Pongo 5 gior fa su tio
@Pongo se al posto delle 3 di notte circolassero alle 3 del pomeriggio secondo me già sarebbe più complicato l'ambaradan
Zico 5 gior fa su tio
@Pongo magari girano alle 3 di notte perchè il trasporto di denaro si fa dopo aver prelevato i soldi da negozi, distributori di benzina etc. e magari alle 3 del pomeriggio questi sono ancora aperti e non vogliono tenersi il denaro nella notte per evitare furti con scasso.
Jolly88 5 gior fa su tio
Ma scusate, non capisco come questi abbiano il tempo di: Fermare gli autisti, fargli scendere, far saltare il portello, scaricare il furgone ed incendiarlo. Non hanno a bordo un allarme satellitare o GPRS? su amazon gli vendono a 30€ e puoi impostare fino a 5 numeri di telefono. mah...
Pongo 5 gior fa su tio
@Jolly88 l'operazione è più veloce di quanto sembra a quanto pare
Flavio Boffi 5 gior fa su fb
Per fortuna almeno non ci sono morti.
Francesco Cec Moretti 5 gior fa su fb
Se avessimo tutti lavoro e buona paga ci sarebbero meno crimini
Andrea Brughelli 5 gior fa su fb
Francesco Cec Moretti questa non è una scusante per commetterli i crimini!
Francesco Cec Moretti 5 gior fa su fb
Andrea Brughelli no ma quando vedi che i politici che voti fanno il contrario di quello che devono fare. Quando ti fai un c..... così per fare il buon cittadino e ti licenziano per assumere qualcuno e pagarlo meno invece i politici si aumentano la paga..... è facile che a qualcuno giri il 5 min
Andrea Brughelli 5 gior fa su fb
Neanche queste sono motivazioni abbastanza valide per agire di conseguenza commettendo reati..... per cosa? Per diventare ladri come loro? Bisognerebbe cominciare tutti insieme a non più andare a votare.... bisigna cominciare a ragionare con la testa e non d'impulso. Commettere reato perchè non hai lavoro o perchè hai problemi di soldi o di droga o di alcool è la cosa più sbagliata che puoi fare, perchè prima o poi ti beccano e poi la tua vita e quella della tua famiglia è rovinata per sempre!
Francesco Cec Moretti 5 gior fa su fb
Andrea Brughelli concordo in tutto quello che dici. Allo stesso tempo non tutti sono razionali come te. Quando sei nella caverna della disperazione non capisci più cosa è giusto.
Maurizio Roggero 5 gior fa su fb
Il paese dei balocchi della criminalità...
Giancarlo Schraner 5 gior fa su fb
Maurizio Roggero il problema sono le compagnie di trasporto valori che non vogliono investire nella sicurezza. Il trasporto tra Chiasso a Glattbrugg con 200 kg di oro ed alcuni millioni dietro, con solo un autista armato con una bomboletta di spray al pepe. Su un veicolo che è così discreto, quanto la porta aerei Nimitz nel laghetto d'Origlio. Questa è la realtà dei poveretti che ogni giorno lavorano come portavalori a 23 fr. all'ora.
Maurizio Roggero 5 gior fa su fb
Giancarlo Schraner appunto il paese dei balocchi per i criminali 😉
Alessandro Ale Marra 5 gior fa su fb
e si quando mai, hanno rubato un miliardo di euro in gioielli in Germania, i veri bunker in Svizzera sono tra i più sicuri al mondo, poi capita un assalto ai portavalori, quasi l'uno per mille di quelli che assaltano nel resto del mondo.
Giancarlo Schraner 5 gior fa su fb
Alessandro Ale Marra ne sei proprio sicuro? Io che lavoro in questo ambito non lo credo proprio. Oggi giorno, con la tecnologia a disposizione, perfino i bunker di Fort Knox non sono più così sicuri.
Tommaso Berletti 5 gior fa su fb
Ancora un po’ sarebbe ora che vengano scortati dalle teste di cuoio o dai reparti speciali dell’esercito e con sorveglianza aerea. Potrebbe avere effetto dissuasivo
Paolo Longoni 5 gior fa su fb
Esercito a scorta di privati? Avrei un paio di idee migliori su come spendere i soldi dei contribuenti.
Treccani Danilo 5 gior fa su fb
Tommaso Berletti Il solito esagerato 😳😂
Tommaso Berletti 5 gior fa su fb
Paolo Longoni ho usato un iperbole retorica per indicare che questi portavalori andrebbero protetti un po’ meglio; ossia la legge dovrebbe permettere di poter avere mezzi per difendersi meglio. Ma bisognerebbe cominciare a difendere e presidiare i confini alla faccia di Schengen. Comunque non si può tollerare un andazzo simile
Andrea Brughelli 5 gior fa su fb
Treccani Danilo esagerato non direi.....8 casi in 4 anni, ci sta potenziare la sicurezza del blindato con i reparti speciali o le teste di cuoio non vedo nessuna esagerazione, l'alternativa è continuare a farsi rapinare ........
Carmine Martucci 5 gior fa su fb
Treccani Danilo CAVOLO se si pensa che siamo in SVIZZERA E NON A NAPOLI esagerato non direi!
Pietro Pre 5 gior fa su fb
Beata ignoranza...
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 17:17:58 | 91.208.130.87