Keystone
ZURIGO / SCIAFFUSA
25.07.2017 - 20:470
Aggiornamento : 26.07.2017 - 07:45

Fuga conclusa, Franz Wrousis è stato arrestato

Il 51enne è stato rintracciato e bloccato a Thalwil dalla Polizia cantonale zurighese

THALWIL - La caccia all’uomo si è conclusa. Franz Wrousis, il 51enne ricercato per aver ferito alcune persone dopo aver fatto irruzione lunedì mattina, armato di motosega, negli uffici della compagnia assicurativa CSS è stato arrestato martedì sera a Thalwil, nel distretto zurighese di Horgen.

Nel pomeriggio la Polizia sciaffusana aveva concentrato le proprie ricerche in una zona boschiva nei pressi di Sciaffusa. Un’operazione su larga scala che ha visto intervenire almeno una decina di pattuglie, con agenti in passamontagna e armi in mano, un cane poliziotto e un elicottero, impegnato a sorvolare e analizzare l’area utilizzando dispositivi per il rilevamento termico.

Nell’attacco di ieri un collaboratore di CSS è rimasto gravemente ferito ed è tuttora ricoverato, la sua vita non è però in pericolo. Un secondo impiegato, colpito in modo meno grave, ha invece già lasciato l'ospedale. Tra i feriti vi sono poi due clienti della compagnia che hanno subito uno choc e un'altra persona che ha riportato leggere lesioni quando gli agenti in tenuta antisommossa lo hanno immobilizzato dopo averlo visto uscire dall’edificio in cui era in corso l’attacco.

Il 51enne, già condannato due volte a pene pecuniarie per infrazioni alla Legge federale sulle armi, aveva trascorso un periodo della sua vita anche in Ticino. Dal mese di giugno del 1998 al marzo del 2000 aveva infatti vissuto a Riva San Vitale e poi a Stabio, prima di fare ritorno a Basilea, sua città natale.

Una conferenza stampa della Polizia cantonale sciaffusana è prevista alle 10 di mercoledì mattina. Prima di allora non verranno rivelati altri dettagli, si legge nella nota.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-22 20:51:11 | 91.208.130.86