Cerca e trova immobili

SVIZZERASi è spento Cornelio Sommaruga

19.02.24 - 14:31
L'ex presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa è morto ieri a Ginevra. Aveva 91 anni.
keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Fonte ats
Si è spento Cornelio Sommaruga
L'ex presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa è morto ieri a Ginevra. Aveva 91 anni.

GINEVRA - Lutto nel mondo della diplomazia e dell'azione umanitaria: è deceduto ieri a Ginevra l'ex presidente del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR), Cornelio Sommaruga. Aveva 91 anni. Numerosi i riconoscimenti ricevuti nel corso della sua carriera.

Originario di Lugano, Cornelio Sommaruga è nato a Roma dove ha frequentato le scuole dell'obbligo prima di dedicarsi allo studio del diritto con soggiorni a Zurigo, Parigi e la stessa Roma. Conseguito il dottorato a Zurigo, ha lavorato dapprima nel settore bancario per poi entrare al servizio del Dipartimento politico - ossia degli affari esteri, come veniva chiamato all'epoca - nel 1960.

Specializzatosi nella diplomazia economica bilaterale e multilaterale, Sommaruga è stato anche Segretario di Stato per l'economia esterna prima di diventare presidente del CICR nel 1987, carica che ha mantenuto fino al 1999.

Durante il suo mandato, precisa il Dizionario storico della Svizzera, il ruolo e la capacità d'azione del CICR si sono rafforzati. È stato membro del gruppo di lavoro sulle operazioni di pace dell'ONU e presidente di numerose associazioni, tra cui la Fondazione Karl Popper e il Centro internazionale di sminamento umanitario. È inoltre stato presidente dell'Istituto universitario di alti studi internazionali di Ginevra (2004-05).

In un'intervista concessa nel 1999 a Keystone-ATS al momento di lasciare il CICR, Sommaruga aveva confessato che nei 12 anni alla testa dell'istituzione aveva dovuto digerire parecchie frustrazioni ma di essere anche riuscito a rafforzare l'indipendenza dell'organizzazione.

La prova più dura cui a cui venne sottoposto in quegli anni fu la perdita di sei collaboratori assassinati nel dicembre 1996 a Novi Atagui, in Cecenia. Per quanto riguarda i successi, Sommaruga aveva citato il rilancio del dialogo con la comunità ebraica, quest'ultima critica per il ruolo dell'istituzione durante la Seconda guerra mondiale.

La morte di Cornelio Sommaruga, annunciata da Le Temps, è stata confermata dal figlio Carlo, attuale consigliere agli Stati per il canton Ginevra (PS). «Mio padre è morto nella notte tra sabato e domenica», ha affermato in un messaggio trasmesso a Keystone-ATS.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Calimero 1 mese fa su tio
Grande uomo, riposa in pace.
NOTIZIE PIÙ LETTE