Cerca e trova immobili

VALLESEIl parco solare alpino si farà

10.12.23 - 13:41
Il progetto prevede circa 230mila pannelli solari a un'altitudine di 2500 metri. Sarà realizzato entro il 2030.
Deposit Photos
Fonte Ats
Il parco solare alpino si farà
Il progetto prevede circa 230mila pannelli solari a un'altitudine di 2500 metri. Sarà realizzato entro il 2030.

GRENGIOLS (VS) - Gli aventi diritto di voto del comune altovallesano di Grengiols hanno approvato oggi la realizzazione del parco solare alpino previsto nella valle di Saflisch. Sia i cittadini (190 favorevoli, 70 contrari) che i patrizi (163, 94) hanno dato il via libera al progetto. La partecipazione ha superato l'80%.

Dopo questo doppio sì, che era obbligatorio affinché si potesse procedere, "i partner del progetto presenteranno la domanda di licenza edilizia al Canton Vallese all'inizio del 2024", indica in un comunicato FMV (già Forces Motrices Valaisannes, impresa con sede a Sion attiva nella produzione, trasporto e commercio di elettricità), principale promotore del progetto.

Quest'ultimo, denominato Grengiols-Solar, prevede circa 230'000 pannelli solari a un'altitudine di 2500 metri entro il 2030. L'impianto dovrebbe produrre 150 gigawattora di elettricità all'anno su due perimetri che coprono una superficie totale di 0,8 chilometri quadrati. Questa elettricità potrà coprire i bisogni di 40'000 economie domestiche.

Il progetto deve ora ricevere il via libera dalla Commissione cantonale delle costruzioni e superare le gare d'appalto.

COMMENTI
 

vulpus 2 mesi fa su tio
Un progetto che difficilmente andrà in porto. Per i suoi costi e per la resa. Ci sono interessi enormi dietro a questi impianti, ma sempre e solo fintanto che la confederazione ne sponsorizza la costruzione e i kw che rende. Poi andranno in disuso e rimarranno dove li hanno piazzati, in quanto costosi da smontare e non più riciclabili. La soluzione sarà sempre e solo la produzione tramite energia nucleare. Questione di tempo ma ci arriviamo.

Mar 2 mesi fa su tio
E la proposta dei pannelli al M. Tamaro.? Chi ha info .?

madras 2 mesi fa su tio
Avanti a rovinare la natura, con panelli solari, pale eoliche e chi più ne ne metta. Vogliamo salvare da una parte e distruggiamo dall’altra. Bravi complimenti. Si vedranno dei panorami da urlo 😱 per lo spettacolo e per la bellezza delle nostre montagne ✅✅

UMARELL 2 mesi fa su tio
Risposta a madras
I pannelli fotovoltaici non rovinano la natura, non inquinano il territorio e un domani a fronte di soluzioni tecnologicamente migliori possono essere tolti. Esteticamente possono dare fastidio a chi va in montagna ma se vogliamo essere sempre più indipendenti energeticamente dobbiamo trovare dei compromessi, e anche il prima possibile... o vogliamo essere in balia di potenze straniere?
NOTIZIE PIÙ LETTE