Cerca e trova immobili

SVIZZERANominato all'unanimità Beat Jans candidato alla successione di Alain Berset

24.10.23 - 22:11
La decisione in serata da parte del Partito socialista di Basilea Città
Ti-Press
Fonte Ats
Nominato all'unanimità Beat Jans candidato alla successione di Alain Berset
La decisione in serata da parte del Partito socialista di Basilea Città

BASILEA - Riuniti questa sera in assemblea, i delegati del Partito socialista di Basilea Città hanno nominato all'unanimità Beat Jans quale candidato alla successione di Alain Berset in Consiglio federale.

Il 22 settembre scorso, in occasione di una conferenza stampa a Beran, Jans aveva annunciato di voler diventare consigliere federale.

Gli osservatori politici vedono Jans come uno dei favoriti per succedere a Berset. Dal 2021 è presidente del Governo di Basilea Città e dal 2010 al 2020 è stato membro del Consiglio nazionale. Durante il suo mandato di deputato alle Camere federali, è stato vicepresidente del PS svizzero per cinque anni.

Oltre a Jans, finora ben cinque socialisti - Evi Allemann (BE), Roger Nordmann (VD), Matthias Aebischer (BE), Jon Pult (GR) e Daniel Jositsch (ZH) - hanno finora annunciato la loro candidatura per il seggio in Consiglio federale. Il gruppo parlamentare del PS nominerà il suo ticket ufficiale il 25 novembre.

L'anno scorso, un'altra candidata del PS di Basilea Città, la "senatrice" Eva Herzog, aveva tentato la scalata in Consiglio federale. Al suo posto, tuttavia, nel dicembre 2022 l'Assemblea federale aveva eletto la giurassiana Elisabeth Baume-Schneider in Governo.

Sono lontani i tempi in cui a Berna era presente un consigliere federale di Basilea Città. L'ultimo era stato Hans-Peter Tschudi, socialista, dal 1959 al 1973.
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE