Cerca e trova immobili

Attualità«Molti svizzeri sono contro Israele»

10.10.23 - 19:10
C'è delusione, da una parte della comunità ebraica, per la poca solidarietà ricevuta. «La Confederazione non è mai stata dalla nostra parte»
20min Simona Ritter
Fonte BLICK/ 20MIN
«Molti svizzeri sono contro Israele»
C'è delusione, da una parte della comunità ebraica, per la poca solidarietà ricevuta. «La Confederazione non è mai stata dalla nostra parte»

BERNA - L’atmosfera davanti alla sinagoga di Zurigo è tesa. A passi veloci e con gli occhi a terra, gli uomini si muovono da un lato all'altro della strada. Nessuno ride: la maggior parte di loro si limita a scambiare qualche parola e poi riparte. L’edificio religioso è sempre più sorvegliato dal personale di sicurezza. Una giovane madre piange mentre parla della sua famiglia che vive in Israele: «È terribile. Mi sento impotente, voglio solo che sia al sicuro».

Secondo gli ultimi dati forniti dalle autorità israeliane, oltre mille persone sono state uccise a seguito dell’azione terroristica di Hamas. Al lutto si unisce un senso di sorpresa per l'atteggiamento della Confederazione: «La Svizzera non è mai stata favorevole a Israele», aggiunge la donna in lacrime.

A pochi metri dalla sinagoga, il giornalista di 20 Minuten incontra Rubi: l'ebreo 34enne lavora in un affollato mercato di alimenti kosher. Indossa una felpa verde scuro con cappuccio e la kippah.«Tutti noi, qui nel quartiere - racconta - siamo sotto shock. Abbiamo paura per i nostri parenti in Israele».

Oltre alla paura e al dolore, la comunità ebraica sta accumulando anche un sentimento di delusione. Alla stazione ferroviaria è stato scritto con un gesso bianco "Palestina libera". Menachem non riesce a trovare giustificazione per le parole lette: «Siamo stati attaccati e la Svizzera dovrebbe condannare l’atto. Hamas ha mostrato il vero volto al mondo intero».

Anche Jacques Lande, presidente della Comunità ebraica di Zurigo, avrebbe sperato in una maggiore comprensione da parte degli svizzeri: «Sentiamo la solidarietà della popolazione, ma mi sarei aspettato una reazione diversa da parte del Governo».

L'imprenditore Ayal Haneman (59 anni) gestisce un ristorante israeliano a Zurigo. Le sue prime parole durante l'intervista con il Blick sono però sorprendenti: «Non c'è dubbio. Prima o poi ci sarà la pace tra palestinesi e israeliani». Per Haneman, infatti, il problema non sono i palestinesi in sé, ma il gruppo radicale Hamas,

Anche Tomer ne è convinto. Il 39enne israeliano lavora in una start-up e vive in Svizzera da un anno. «Se i palestinesi riusciranno a staccarsi da Hamas, potranno sperare in un buon futuro di pace. Anche il mio cuore è con i palestinesi. La fine della violenza è possibile».

Sami Daher (64) è un ristoratore del canton Soletta. È l'unico palestinese che decide di parlare col Blick: pur ammettendo che quanto commesso da Hamas sia etichettabile come crimine di guerra, non ha condannato il gesto e ha precisato che «la resistenza è un diritto - aggiunge - Gli abitanti della Striscia di Gaza vivono in una prigione e il mondo ha dimenticato le loro sofferenze»

 

 

 

 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

pag 8 mesi fa su tio
Sostenere le ragioni dei Palestnesi nn vuol dire essere contro Israele, basta con questo vittimismo, abbiamo sostenuto le ragioni degli Ebrei senza se e senza ma dopo l'aberrazione dell'Olocausto ma cio' nn vuol dire che da li in poi gli Ebrei siano privi di colpe a prescindere. Hamas e' da condannare fermamente , cosi' come l'usurpazione dei territori Palestinesi perpetrati dagli Ebrei da decenni. Basta con ste manfrine!

Golf67 8 mesi fa su tio
La storia!!!! Documentatevi e informatevi bene prima di giudicare. I media hanno i loro “doveri” perciò non possono essere equi. Le statistiche degli attacchi e il numero dei civili morti (compresi bimbi) invece sono disponibili per tutti. La storia non si cambia con un attacco e con articoli mirati. Condanniamo questi barbari attacchi, ma fate qualche passo indietro nel passato.

vulpus 8 mesi fa su tio
Evidentemente è stato un atto criminale, uccidere civili inermi e bambini. Purtroppo ora la questione si ribalta e ci sarà un'altra strage dall'altra parte. Con la violenza non si va da nessuna parte. Quello che succede in Ucraina non ha insegnato nulla. C'è però una domanda: ma tutti questi armamenti in una zona controllatissima come quella di Gaza , come hanno fatto ad arrivare? Chi stà dietro a questi esaltati?

boro 8 mesi fa su tio
Con questi discorsetti mi fate solo ridere. condannando é incolpando gli altri stati le guerre nascono cosi. difondendo odio su odio. siamo animali intelligenti ma di intelligenza c`é ne`ben poco.

Voilà 8 mesi fa su tio
E ora nessuno si preoccupa più di quello che succede in Ucraina?

Voilà 8 mesi fa su tio
Una mozione alla Commissione della politica di sicurezza del Consiglio nazionale chiede il riconoscimento di Hamas come organizzazione terroristica e chiede sanzioni. Credo che per le sanzioni devono pensarci bene se non vogliono attirare il terrorismo in casa, quella è gente che si suicida facendosi saltare in mezzo alla folla. Nell'invasione dell'Ucraina le sanzioni da parte dell'ONU e dell'UE sono state messe in atto immediatamente, in questo caso invece sembrerebbe che non ce ne sia l'intenzione. La Commissione della politica di sicurezza deve pensare innanzitutto alla sicurezza del nostro paese, non partire con qualche sparata alla Cassis.

Daligar 8 mesi fa su tio
Israele è sotto attacco da quando è nato. Ora, 2023, lo attaccano Palestina, Siria, Libano. Attendiamo l'entrata dell'Iran. Cosa può Israele? Guardiamola diversamente: cosa può fare lo stato X attaccato su tre fronti? Arrendersi=scomparire dalle mappe?

Discomostro81 8 mesi fa su tio
Risposta a Daligar
Esattamente come é apparso...dal nulla!

pag 8 mesi fa su tio
Risposta a Daligar
potrebbe per esempio rispettare i trattati internazionali??

Teferzio 8 mesi fa su tio
Risposta a Discomostro81
"dal nulla" = con votazione democratica dell'ONU in seguito allo scioglimento del potere britannico sulle colonne. Modus operandi usato negli ultimi 80 anni per l'istituzione di circa 25 stati. Proprio dal nulla é apparso.... Contando che parliamo in un blog "ticinese", cantone che si unii alla repubblica elevetica per volere di un dittatore e che é stato annesso alla confederazione svizzera dopo votazione di un ente esterno, dovremmo essere gli ultimi a parlare delle modalità di istituzione di uno stato sovrano.

F/A-19 8 mesi fa su tio
Risposta a Teferzio
Esatto. Eppure tanti anche qui in questi blog riescono a vedere solo un centimetro avanti il proprio naso, poverini.

Urca che roba 8 mesi fa su tio
:-)))

Urca che roba 8 mesi fa su tio
allah akbar

F/A-19 8 mesi fa su tio
Ma veramente i confini di ogni stato del mondo si sono delimitati dopo una qualche guerra di conquista, ora ci si indigna per Israele per pura ignoranza, si usano titoli come arroganza, si punta il dito contro l’America ma si sta sputando nel piatto dove si mangia, l’alternativa per chi è contro l’Occidente e contro l’America è andare a vivere in Iran oppure in Russia o meglio ancora in Siria.

Capra 8 mesi fa su tio
Tra poco , gli arabi di questo tipo, busseranno ….

Capra 8 mesi fa su tio
Io sono con Israele! 🇮🇱

Mirko 73 8 mesi fa su tio
Risposta a Capra
Capra di nome e di fatto

Brasil63 8 mesi fa su tio
Israele è l'ultimo baluardo contro la setta di maometto

medioman 8 mesi fa su tio
Israele (sostenuto dagli USA) e a r r o g a n t e come i loro sostenitori, per quello che vengono o d i a t i dai loro vicini e il resto del ……

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a medioman
bravo parla l'esperto intelligente ma vergognati di quello che dici

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
dunque sostenitore di Amas bravo una persona come te mai avrei il piacere di conoscere

Luigi Bianchi 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Ma non penso se non sei fan di una cosa, automaticamente sei dal lato opposto. Sono cose terribili che succedono. Ma anche se ti tolgono il paese che vivi e ti confinano in un pezzettino, e ti togliamo tutto, alla dignità, e un futuro. Persone amareggiate con il senso di vendetta è una dose di disperazione|pazzia arrivano a questo.

F/A-19 8 mesi fa su tio
Risposta a Luigi Bianchi
Non confondiamo i Palestinesi con i fanatici di H a m a s

pag 8 mesi fa su tio
Risposta a Luigi Bianchi
Luigi Bianchi, esattamente, ma e' piu facile dire cavolate invece di studiare un po' di storia e di attualita'

Ste8 8 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
👍

Lukystrike 8 mesi fa su tio
La Svizzera è interessata unicamente al business vedono solo quello, non si espongono mai. è così sono gli svizzeri

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a Lukystrike
un bel esempio come immagine della Svizzera complimenti

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a Lukystrike
vorrei vedere il parere da business se un tuo figlio genitore amico ecc fosse rapito da quella brava gente cosa diresti ,perciò vergognati.

Trionfx 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Hai proprio un. Bel coraggio dall'alto della tua saccenza difendere a spada tratta il governo israeliano.

mali 8 mesi fa su tio
questo nel 1950...

mali 8 mesi fa su tio
james warburg banchiere americano: cosa aveva dichiarato al senato affari esteri degli stati uniti? avremo un governo mondiale, che ci piaccia o no. con il consenso o con la conquista: questa è la sola incognita.

Disà 8 mesi fa su tio
Risposta a mali
e sarà composto da 4 gatti su 9 miliardi di tombe

Fiamma77 8 mesi fa su tio
Abolire le religioni sarebbe cosa buona e giusta …

Discomostro81 8 mesi fa su tio
Se Hamas é un organizzazione terroristica illegale, allora il Mossad é un organizzazione terroristica legale? Qui si usano da più di 70 anni due pesi e due misure. Chi uccide sbaglia di principio, ma non capisco perché quelli che uccidono e opprimono rubando le terre vengono giustificati (in buona parte per il senso di colpa per quello successo durante la 2gm, oltre che interessi geopolitici e economici) mentre chi si ribella dagli oppressori come può (cosa dovrebbero fare? Aspettare che arrivi il messia a salvarli?) viene condannato? Regolarmente Israele bombarda e fa incursioni nella striscia di Gaza ma ormai non fa neanche più notizia. E delle espropriazioni del governo filo-fascista non gliene frega niente a nessuno. Quando uno é esasperato e non vede via d uscita ovviamente diventa pericoloso.

PanDan 8 mesi fa su tio
Risposta a Discomostro81
Top!

medioman 8 mesi fa su tio
Risposta a Discomostro81
Non aggiungo altro 👍🏼

rubinuvi 8 mesi fa su tio
Risposta a Discomostro81
Pienamente d’accordo! Ovviamente sparare è sempre e comunque sbagliato da entrambi i fronti!

Luigi Bianchi 8 mesi fa su tio
Risposta a Discomostro81
L’estremismo religioso c’è nei due lati. Un lato non è molto migliore dei altri, a mio parere

Teferzio 8 mesi fa su tio
Risposta a Discomostro81
c'é una piccola differenza: Una fa parte di un governo democraticamente eletto e condiviso dalla stragrande maggiornza delle nazioni al mondo. L'altro no! In questo mondo in cui tu vivi si fanno li interessi della soceità che ti fa vivere. La società di cui fa parte accetta l'operato di una organizzazione e colpevolizza l'operato della seconda. Se non ti sta bene puoi o protestare o andare a vivere in una società con vedute diverse. Non esiste due pesi due misure, esiste il peso di chi ti da da vivere, se non ti fa bene questo peso liberissimo di andare a vivere in palestina e vedrai che ci sarà un peso completamente diverso.

burningsimon 8 mesi fa su tio
Risposta a Discomostro81
Hai perfettamente ragione, un giorno un amico israeliano mi ha detto che il peggior estremista palestinese sarà sempre meno cattivo del peggior estremista ebreo. Ai palestinesi viene continuamente sottratta terra in nome di Dio… ora di tratta solo di riprendersela un volta per tutte.

Mat78 8 mesi fa su tio
Risposta a Discomostro81
S g o z z a r e, rapire e v i o l e n t a r e civili non è resistenza armata, è t e r r o r i s m o.

Discomostro81 8 mesi fa su tio
Risposta a Luigi Bianchi
Ricordiamoci che le decisioni non le prendono gli israeliani-uomo della strada, ma i loro politici

Neiskry 8 mesi fa su tio
La nascita di Israele nel 1947 è stata frutto di una decisione dell’occidente e non di un’amalgama naturale. Un giorno finirà, quando tutte le credenze religiose ideologiche saranno sostituite dalla ragione

Discomostro81 8 mesi fa su tio
Risposta a Neiskry
Vero. Ho paura che questo giorno sia ancora molto lontano. Perché alla base non si tratta di religione, quello é solo un pretesto.

mali 8 mesi fa su tio
chissà perché: i nomi Soros, Rockfeller, Rotschild, Kissinger, Morgan e altri askenaziti ancora, non vi dicono niente?

medioman 8 mesi fa su tio
Risposta a mali
Americani 😁

Ciulindo.47 8 mesi fa su tio
Per la precisione lo Stato artificiale d’Israele esiste dal 1948 per volontà degli USA come avamposto in Medioriente per il controllo della regione sottraendo alla Palestina le zone desertiche non insediate per decine di secoli.

PanDan 8 mesi fa su tio
le vittime di ieri sono i tiranni di oggi, hanno rotto per 60 anni e non dovrebbero nemmeno essere lì...

Matan 8 mesi fa su tio
Israele, uno dei paesi più in guerra. Non che i palestinesi mi siano simpatici e che abbiano sempre ragione ma il loro paese è stato invaso nei ultimi 100 anni dai Israeliani. Se non sbaglio Israele ha appena attaccato anche il Libanon e in ogni caso non godono di simpatia con tutti i paesi limitrofi, con cui hanno avuto già conflitti. Sostengo il popolo israeliano come sostengo il popolo palestinese, ma entrambe le parti (governi) dovrebbero trovare un accordo per dividersi il territorio e vivere in pace, come credo vorrebbero i civili.

Peter Parker 8 mesi fa su tio
Credo che riconoscere ufficialmente Hamas come organizzazione e movimento ter ro ris ta sia un atto più che dovuto e noi svizzeri ancora non l’abbiamo fatto!. Questo si che è vergognoso!

PanDan 8 mesi fa su tio
Risposta a Peter Parker
non so, difendono semplicemente se stessi!

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a PanDan
bravo complimenti allora vallo a dire alle famiglie che anno rapito i figli e chissà che fine faranno , sei un genio della lampada

PanDan 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
detto e fatto!

Peppiniello 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Genio della lampada vai a parlare con le famiglie dei bambini palestinesi uxxisi dall'esercito israeliano solo perche gli hanno lanciato contro una pietra

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a PanDan
per il mio parere personale li in Palestina bisogna fare un pò di pulizia

pag 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
stef70 pulzia a partire da quelli come te

stef70 8 mesi fa su tio
puzz frau 🧹

occhiodiairolo 8 mesi fa su tio
La colpa è di chi li ha messi lì! 5 o 6 uomini...

stef70 8 mesi fa su tio
fare pulizia in palestina

Trionfx 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Io pulirei te.. Vai a dormire va

El Lobo loco 8 mesi fa su tio
Credo che fra gli uni e gli altri... mah...

Trionfx 8 mesi fa su tio
Informatevi su cosa fa Israele da 70 e passa anni..poi fatevi due pensieri.

Mat78 8 mesi fa su tio
Risposta a Trionfx
Perché gli arabi cosa fanno da 70 anni se non pianificare la distruzione dello stato ebraico (salvo poi aver fallito clamorosamente più volte)

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a Trionfx
informati bene chi fa gli attentati nel mondo gli Esraeliani per caso?

PanDan 8 mesi fa su tio
Risposta a Trionfx
Top 😃👍

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a Mat78
concordo pienamente quì c'è gente che non capisce niente infatti le torri gemelle a New york chi le ha fatte cadere non certamente gli Esraeliani

PanDan 8 mesi fa su tio
Risposta a Mat78
non dovrebbero nemmeno essere lì!

medioman 8 mesi fa su tio
Risposta a Mat78
Fallito perché hanno il sedere coperto dagli USA. Hanno invaso il territorio degli palestinesi e adesso vogliono governare il medioriente….

Mat78 8 mesi fa su tio
Risposta a medioman
Non avevo dubbi che fossi anche anti semita 👏

Scorpion1065 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
se per questo neanche i palestinesi

bradipo 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Da quel poco che trapela l'attacco alle torri gemelle l'ha perpetrato un'ex apprendista USA.... O riusciamo pure a negare questo?

PanDan 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
ma gli ebrei, nel guadagno del tutto e subito.

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a bradipo
un'altro intelligente

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a bradipo
si si ragione comunque non era americano ma dell'Arabia saudita dove per un certo tempo collaborava con gli USA

bradipo 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Apprendista USA (non americano lui, mi sembrava di essere stato chiaro). Sembra inoltre che parecchi ebrei non si siano recati al lavoro quell'11 settembre (coincidenza?) Personalmente eviterei di sentenziare conferme sulle torri gemelle vista la poca trasparenza concessaci. l'Iran è stato invaso per armi nucleari che non sono mai state trovate; per decenni si è accusato Geddafi della strage di Ustica, ora che è stato eliminato dai giochi, sembra fosse la vittima designata, potrei continuare con il sottomarino Kursk e altre boiate, ma mi fermo... Per instaurare una guerra, un solo attore non basta.

bradipo 8 mesi fa su tio
Risposta a bradipo
Sorry Iraq

PanDan 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Bhe Sì!!

Hammer 8 mesi fa su tio
Ormai non ci faccio più caso...hanno una società e mentalità talmente incancrenite, che non riusciranno mai a tirarsene fuori....

Mat78 8 mesi fa su tio
Risposta a Hammer
Ho paura che Israele adesso risolverà la situazione in modo drastico. Mi chiedo come pensano di gestire 2,5 milioni di palestinesi che li odiano fino al midollo…non possono certo spostarli o ammazzarli tutti…spero non entrino a Gaza o ne esce un vero pandemonio stavolta.

S.S.88 8 mesi fa su tio
Risposta a Hammer
Esatto

Livio 8 mesi fa su tio
Risposta a S.S.88
Sante parole pensiamo a noi e finiamola di mantenere tutti

Scorpion1065 8 mesi fa su tio
Risposta a Mat78
se li odiano un motivo ci sarà

PanDan 8 mesi fa su tio
Risposta a Mat78
no no li portiamo tutti in Svizzera, forse con permesso SS così ci paghiamo anche questi

stef70 8 mesi fa su tio
e poi per quello che mi riguarda gli svizzeri dovrebbero pensare prima ai nostri problemi interni Vergogniosi in primis ridurre i premi cassa malati.

Trionfx 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Che piccolo che sei

stef70 8 mesi fa su tio
tio sito inutile

stef70 8 mesi fa su tio
adesso voi del Tio la smettete di cancellare i messaggi?

PanDan 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
assolutamente ti do ragione, é censura! vogliono solo commenti"politicamente corretti" quelli della politica da discount.

SO2 8 mesi fa su tio
non mi sorprenderebbe trovare molti che sostengono che Hamas abbia fatto bene...il nostro cantone è pieno di "illuminati" contro mascherine e vaccini, in favore di Putin e Trump,...

Buddyholly59 8 mesi fa su tio
Risposta a SO2
in effetti, no vax, no moon, no 9/11, no ukraina, no Israele, no 5G, terrapiattisti, scie chimiche eccetera eccetera, si somigliano parecchio. Non tutti hanno la sfortuna di appartenere a tutti i gruppi elencati ma anche solo far parte di un paio di essi dovrebbe costituire reato ;)

Meganoide 8 mesi fa su tio
Risposta a SO2
Dimentichi i tanti nostalgici del baffetto, di cui purtroppo la Svizzera e piena

Tshakra 8 mesi fa su tio
Risposta a Buddyholly59
I rettiliani, dimentichi i rettiliani!

Giorgio1 8 mesi fa su tio
Qualche motivo l'abbiamo

Pensopositivo 8 mesi fa su tio
Risposta a Giorgio1
Hamas é una organizzazione terrorista. Peró le famiglie che vivono praticamente "incarcerate" a Gaza subiscono le conseguenze ...si parla di 140 bambini uccisi dai bombardamenti israeliani... Nei Kibbutz vicini a Gaza e nel Rave moltissimi bambini e ragazzi israeliani uccisi ... L'ennesima vergogna per l'umanità. I principali responsabili sono i vertici Israeliani e palestinesi attuali e passati che non sono mai riusciti a trovare un accordo definitivo. Ho sentito Putin che ha detto che la soluzione é uno stato Palestinese. In questo caso sono d'accordo con lui. Io credo che la ragione non esiste , solo esistono prospettive distinte. Noi umani siamo davvero primitivi e poco evoluzionati.

Mat78 8 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
Molto primitivi hai ragione

stef70 8 mesi fa su tio
se fosse vero hò vergogna di essere svizzero

Buddyholly59 8 mesi fa su tio
Hamas sarebbe da eliminare dalla faccia della terra, anche se è pur sempre vero che Israele non é certamente esente da colpe.

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a Buddyholly59
gousto Hamas da spazzare

Lorenzo onderka 8 mesi fa su tio
L’attacco di Hamas è da condannare. Non è continuando la guerra che si risolvono i problemi. Per quanto concerne la situazione in generale, attribuisco la responsabilità ad entrambe le parti. Anche gli israeliani non sono privi di responsabilità, e non sono solo vittime.

Eritos 8 mesi fa su tio
Risposta a Lorenzo onderka
Esatto

Mat78 8 mesi fa su tio
Risposta a Lorenzo onderka
La guerra non si combatte sgozzando, violentando e rapendo civili.

S.S.88 8 mesi fa su tio
Risposta a Lorenzo onderka
Vero

Templare 8 mesi fa su tio
Se questa notizia fosse vera, sarebbe una di quelle che mi fa vergognare del mio paese.

Miki89 8 mesi fa su tio
Risposta a Templare
Persone come te che non studiano e credono solo ciò che passa dai i media, siete la vgnq della nostra Svizzera

Trapp 8 mesi fa su tio
Risposta a Miki89
👍🏻 Hai ragione detto il giusto, la gente dovrebbe rileggere la storia ,

Templare 8 mesi fa su tio
Risposta a Miki89
Sai leggere? Ho scritto SE FOSSE VERA... rilassati...

stef70 8 mesi fa su tio
Risposta a Miki89
mi spiace ma sei tu che dovresti vergogniarti

Mat78 8 mesi fa su tio
Risposta a Miki89
Tu invece studi sui social?

pardo54 8 mesi fa su tio
Risposta a stef70
Vergognarti please. Prima di sentenziare di politica estera, studiate un po’ la nostra bella lingua.
NOTIZIE PIÙ LETTE