Cerca e trova immobili

CANTONEOgni giorno 19 persone hanno pensieri suicidi 

07.09.23 - 12:32
Il numero di chiamate da parte di minorenni rappresenta l’1% delle telefonate
Depositphotos
Fonte Telefono Amico
Ogni giorno 19 persone hanno pensieri suicidi 
Il numero di chiamate da parte di minorenni rappresenta l’1% delle telefonate

Aumentano i pensieri suicidi. L’allarme è rilanciato da Telefono Amico 143 in concomitanza con la Giornata mondiale sulla prevenzione del suicidio in programma il 10 settembre. 

I numeri fanno impressione: nei primi sette mesi del 2023 il pensiero di mettere fine alla propria vita è emerso più di 19 volte al giorno. Nello stesso periodo del 2019, il dato era nettamente inferiore (13). 

Nonostante il numero di chiamate da parte di minorenni rappresenti solo l’1% delle telefonate, il numero dei colloqui con questa fascia di età è salito di oltre l’8% fra gennaio e luglio 2023. Dal momento che é risaputo che i giovani non amano parlare al telefono, si può solo immaginare la sofferenza che li spinge a cercare aiuto. 2023

Molti argomenti trattati nei colloqui sono tornati a un livello pre pandemico. Il numero dei contatti telefonici riguardanti la tematica del suicidio è invece in continuo aumento. 

 Il suicidio può essere evitato: parlarne aiuta! 

Telefono Amico 143 contribuisce alla prevenzione del suicidio offrendo un ascolto attento ed empatico a tutte le persone che desiderano condividere la loro sofferenza, la loro disperazione e le inquietudini. Telefono Amico 143 partecipa a eventi regionali di prevenzione e collabora con le reti di lotta al suicidio, organizza conferenze e corsi per gestire colloqui mirati su richiesta di ditte e organizzazioni. La volontà di adottare un atteggiamento empatico e di affrontare apertamente il tema dei “pensieri suicidali” è ora più importante che mai e può dare un contributo significativo alla prevenzione del suicidio. Parlare può salvare, quindi non esitate ad avvicinare le persone intorno a voi se avete l'impressione che abbiano tendenze suicidali.

Telefono Amico: una linea di ascolto per parlare delle tue preoccupazioni o durante una crisi Telefono Amico 143 è uno dei contatti di primo soccorso emotivo più conosciuti in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein. Offre colloqui professionali con personale empatico e non giudicante. Il servizio, che è gratuito, anonimo e disponibile 24 ore su 24, si rivolge in primo luogo agli adulti. Possono essere affrontati tutti i temi, da una situazione di crisi a preoccupazioni legate al quotidiano oppure alla solitudine, ma anche gioie e momenti di felicità. Il contatto avviene per telefono, posta elettronica oppure via chat. Il mezzo più veloce per comunicare con il servizio è accedere tramite il sito www.143.ch.
Telefono Amico 143 è un’organizzazione senza scopo di lucro, apolitica e aconfessionale, indipendente e neutrale. È certificato ZEWO e viene finanziato al 9% da prestazioni proprie, al 28% da contributi istituzionali e cantonali e al 63% da donazioni di privati. Circa 700 volontari, formati da professionisti, operano nelle 12 sedi regionali. Non riceve contributi dalla Confederazione, nonostante sia un numero d’urgenza nazionale. Chi desidera donare può farlo consultando il sito internet.

NOTIZIE PIÙ LETTE