Immobili
Veicoli

SVIZZERAFFS: nuovo orario introdotto «con successo»

12.12.21 - 09:02
Sia i nuovi collegamenti internazionali, sia quelli nazionali aggiuntivi sono risultati puntuali.
Keystone
SVIZZERA
12.12.21 - 09:02
FFS: nuovo orario introdotto «con successo»
Sia i nuovi collegamenti internazionali, sia quelli nazionali aggiuntivi sono risultati puntuali.

BERNA - L'introduzione oggi del nuovo orario è avvenuta con successo, hanno indicato le Ferrovie federali svizzere (FFS), precisando che la situazione attorno a mezzogiorno è stabile. Sia i nuovi collegamenti internazionali che quelli nazionali aggiuntivi sono puntuali.

Il nuovo Nightjet giornaliero per Amsterdam ha lasciato la stazione centrale di Zurigo in orario alle 21.59 di ieri sera ed è arrivato, via Basilea, nei Paesi Bassi stamane, hanno aggiunto le FFS.

Complessivamente, con le modifiche introdotte a livello internazionale la compagnia ferroviaria promette viaggi più comodi e più rapidi. Sulla linea del Sempione (IR 90 Losanna–Briga) vengono per esempio impiegati ulteriori treni bipiano per garantire più posti a sedere, mentre sulla tratta Basilea–Berna–Briga–Milano Centrale circolerà ogni giorno un EC.

Con il cambio d'orario, anche il tempo di viaggio su tre dei sei collegamenti tra Zurigo e Monaco di Baviera è ridotto di circa 30 minuti, a tre ore e mezza. Dalla primavera del prossimo anno, tutti e sei i treni previsti circoleranno in tre ore e mezza.

Bene anche sul fronte interno - Le cose si sono svolte nel migliore dei modi anche per quanto riguarda il traffico ferroviario in Svizzera, ha precisato il portavoce delle FFS, Oli Dischoe, all'agenzia Keystone-ATS.

Tra le varie migliorie sul fronte interno annunciate delle FFS, i treni IC 2 fermano ogni due ore nella nuova stazione cantonale di Altdorf, garantendo nuovi collegamenti rapidi e diretti da Altdorf verso il Ticino e verso Zurigo.

Per quanto concerne i Grigioni, c'è un aumento della frequenza dei treni sulla tratta IC Basilea–Zurigo HB–Coira: tenendo conto delle esigenze degli amanti degli sport invernali, nel periodo tra Natale e Pasqua, la domenica tra le 14.00 e le 20.00 circola un IC con cadenza semioraria da Coira a Zurigo.

Grazie alla collaborazione tra le FFS e la Südostbahn (SOB), con la linea IR35"Aare Linth" c'è un nuovo collegamento diretto da Berna a Coira via Burgdorf–Zurigo–Ziegelbrücke, che consente ai viaggiatori del tempo libero e ai pendolari di evitare cambi.

A sud delle Alpi - Numerosi gli interventi proposti anche a livello regionale, che portano nuovi collegamenti notturni e mattutini nella Svizzera tedesca, più capacità sulla tratta del Sempione, come visto in precedenza, e un potenziamento del traffico regionale TILO in Ticino.

A sud delle Alpi la linea TILO RE80 (Locarno‒Lugano‒Chiasso‒Milano) può contare su un'ulteriore coincidenza serale da Milano in direzione del Ticino. Inoltre c'è un collegamento supplementare tra Bellinzona - Giubiasco e Milano Centrale al mattino: il collegamento TILO S10 parte in anticipo per permettere la coincidenza a Lugano.

Sulla linea TILO S10 (Biasca–Bellinzona–Lugano–Chiasso–Como) dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, è previsto un nuovo collegamento nell'orario di punta serale in partenza da Lugano in direzione sud. Altra novità, riguardante la linea TILO S90 (Giubiasco–Lugano–Mendrisio), è il prolungamento di alcuni collegamenti nelle fasce orarie di punta da/fino a Bellinzona, che permetteranno un collegamento diretto da/per la Valle del Vedeggio.

 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA