Immobili
Veicoli

GRIGIONIIl lupo come "vicino" durante l'inverno

08.12.21 - 08:20
Gli avvistamenti possono essere più frequenti durante la stagione fredda ma «non c'è un pericolo maggiore per l'uomo»
Depositphotos (foto d'archivio)
Il lupo come "vicino" durante l'inverno
Gli avvistamenti possono essere più frequenti durante la stagione fredda ma «non c'è un pericolo maggiore per l'uomo»

COIRA - L'inverno e i lupi. L'inizio della stagione fredda porta gli ungulati a ritirarsi presso le proprie dimore invernali, trattenendosi spesso nelle vicinanze dei villaggi. E questo, di conseguenza, può tradursi potenzialmente in una maggiore presenza di lupi nei pressi degli insediamenti.

A ricordarlo, in una breve nota, è il Governo grigionese che spiega come in futuro sono da attendersi sempre più avvistamenti di lupi. Tuttavia, l'esecutiva sottolinea pure che «in linea di principio anche durante questo periodo non vi è da attendersi un pericolo maggiore per l'essere umano e le attività nel tempo libero possono essere svolte come di consueto».

La raccomandazione principale è quella di rimuovere «in modo sistematico» o di «rendere inaccessibili» le possibili fonti di cibo per lupi o ungulati. «Se il lupo trova fonti di cibo negli insediamenti, a medio termine ciò può contribuire al fatto che il lupo si abitui all'essere umano e portare a situazioni potenzialmente pericolose».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA