deposit
ARGOVIA
23.03.2021 - 17:500

Enics delocalizza, 125 posti a rischio

La fabbrica con sede a Turgi sposta la produzione all'estero

AARAU - Enics Schweiz, società attiva nel settore dell'elettronica per l'industria con sede a Turgi (AG), sta progettando di trasferire all'estero una gran parte della sua produzione dalla località argoviese. Fino a 125 dipendenti attivi a Turgi potrebbero perdere il lavoro.

I rappresentanti dei lavoratori sono stati invitati a una consultazione, indica l'azienda in un comunicato odierno. Secondo i sindacati Unia, syna, Angestellte Schweiz (Impiegati Svizzera) e Società impiegati commercio, così come la commissione del personale, saranno eliminati anche nove posti di apprendistato. I tagli equivarrebbero a un ulteriore indebolimento del cantone Argovia come piazza industriale, deplorano in una nota.

Nel processo di consultazione, la commissione del personale e i sindacati si batteranno per salvare i posti di lavoro. Si appellano anche alle autorità cantonali.

Enics afferma che prevede di mantenere una forte presenza in Svizzera. L'entità elvetica prevista si concentrerà sulla consulenza tecnica, il servizio e le vendite.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 10:12:19 | 91.208.130.85