keystone
SVIZZERA
27.12.2020 - 16:310

Gli svizzeri non sono andati lontano

Gli aeroporti di Kloten e Ginevra quasi vuoti nei giorni scorsi. Anche per le Ffs passeggeri in calo

ZURIGO - Nessun esodo natalizio e niente code interminabili agli aeroporti elvetici quest'anno: a Ginevra e Zurigo il calo dei passeggeri è stato dell'80% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Allo scalo di Zurigo-Kloten, tra il 17 e il 26 dicembre, i voli sono diminuiti del 70% e il numero di passeggeri dell'80%, ha indicato all'agenzia Keystone-ATS il portavoce Philip Gentsch. Rispetto ai 5'800 decolli e atterraggi del 2019, quest'anno ce ne sono stati "solo" 1'800.

Quote simili all'aeroporto di Ginevra-Cointrin: tra il 23 e il 27 dicembre sono passati circa 47'000 passeggeri rispetto ai circa 300'000 dello stesso periodo dello scorso anno. Un calo che raggiunge addirittura l'84%.

La maggior parte dei passeggeri erano diretti in Portogallo, Francia, Spagna, Italia, Emirati Arabi Uniti e Paesi Bassi. Secondo Ignace Jeannerat, tra i responsabili della comunicazione dello scalo ginevrino, anche i voli atterrati in questi giorni provenivano da questi Paesi, in particolare dal Portogallo.

Per quanto riguarda il traffico ferroviario, le FFS segnalano poco movimento in questi giorni di festa. A causa delle restrizioni imposte e delle giornate poco soleggiate molte persone hanno deciso di rimanere a casa, ha affermato un portavoce dell'ex regia federale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-28 03:04:55 | 91.208.130.85