Deposit
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Un secondo lockdown? «Uno scenario terrificante»
Succede in Israele, e nel Regno Unito, cosa deve fare la Svizzera per evitare un secondo confinamento?
SVIZZERA
1 ora
In fiamme sul passo del Julier
Il conducente si è fermato quando ha notato del fumo uscire dal motore dell'auto
SVIZZERA
2 ore
Non ci sarà più uno svizzero a capo dell'OSCE
L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa non sarà più guidata da Thomas Greminger
GRIGIONI
3 ore
Ladro ruba la colletta del funerale di un bimbo di 5 anni
L’appello dei genitori: «Se hai un cuore riporta quei soldi, servivano per curare i bambini malati»
SVIZZERA
4 ore
In gita sul Titlis, precipitano in un crepaccio: un morto
Coinvolti tre alpinisti di età compresa tra i 35 e i 37 anni
GIURA
15 ore
Due adolescenti provocano un incendio e fuggono
A Porrentruy è scoppiato un incendio boschivo a causa della negligenza di due adolescenti, tuttora ricercati
FRIBORGO
19 ore
La barca si rovescia, morto uno dei due occupanti
Il cadavere di un 67enne è stato rinvenuto oggi al largo di Môtier.
SVIZZERA
19 ore
Un appello in favore dei disabili
Le associazioni chiedono che i portatori di handicap non vengano dimenticati in questo periodo già difficile.
FRIBURGO
20 ore
Troppo alto, si porta via un pezzo di ponte e poi si schianta
Gravi ferite per un conducente 56enne vittima di un incidente figlio della distrazione
BASILEA CITTÀ
21 ore
I falsi nipoti si intascano 19'000 franchi
Una coppia di malfattori è riuscita ad aggirare due anziani nel Basilese, ma poteva andare anche peggio
SVIZZERA
23 ore
«Svizzera scandalosa»
Medici senza frontiere critica la decisione di Berna di accogliere "solo" 20 minori da Lesbo
URI
23 ore
La fermata "Mohrenkopf" è in partenza
In Svizzera non ci sono solo i celebri dolcetti ad avere questo nome controverso.
SVIZZERA
23 ore
Covid, i "saldi di primavera"
Affitti commerciali, approvato a Berna il messaggio sullo sconto a negozi e ristoranti. Ma il governo è contrario
BERNA
1 gior
Una BMW giù per le scale
Pensava fosse l’uscita del parcheggio, e invece si è ritrovato così
SVIZZERA
1 gior
Migros richiama l'apparecchio per la disinfezione «UV-C Mini 3»
C'è il rischio che possa arrecare danni agli occhi e alla pelle
SVIZZERA
1 gior
In Svizzera 3 morti e 488 nuovi casi di Covid-19
Lo conferma il quotidiano bollettino della Confederazione, sono 1'765 le vittime dall'inizio della pandemia
SVIZZERA
1 gior
Consegna tutto l'anno e firma elettronica: miglioramenti per i clienti della Posta
I quotidiani dovranno inoltre essere consegnati entro le 12.30. Queste le misure prese dal Consiglio federale
TURGOVIA
1 gior
Omicidio di Frauenfeld, il ragazzo soffriva di gravi problemi psichici
Il ministero pubblico ha dunque chiesto una terapia stazionaria e l'espulsione dalla Svizzera.
SVIZZERA
1 gior
Aumento di stipendio? Chiederlo ora è pericoloso
È quanto sostiene l'esperto Urs Klinger. «Il capo potrebbe cercare personale all'estero»
SVIZZERA
1 gior
Il Covid «ha rafforzato» il ruolo delle cure palliative
Il Consiglio federale ha proposto oggi alcune misure per il miglioramento della vita in fase terminale
SVIZZERA
1 gior
Coronavirus: nuovo test e medicamento promettente da Roche
Il preparato è approvato per il trattamento dell'artrite. Ridurrebbe il ricorso ad apparecchiature respiratorie.
BERNA / STATI UNITI
1 gior
«Hezbollah ha movimentato nitrato d'ammonio anche attraverso la Svizzera»
L'antiterrorismo statunitense mette in guardia diversi Paesi europei sul rischio di attacchi terroristici.
SVIZZERA
1 gior
Svizzera nel Consiglio di sicurezza ONU? «È un rischio»
L'ex ambasciatore Jenö Staehelin si dice scettico sull'eventualità: «Per due anni la situazione sarebbe delicata»
ZURIGO
1 gior
Quando la Svizzera si sposta in Oriente: Clariant costruisce in Cina
La struttura dovrà produrre un catalizzatore destinato alla deidrogenazione del propano
SVIZZERA
03.08.2020 - 11:440

Ricongiungimento coppie non sposate: «Servono le prove»

Da oggi la Svizzera autorizza il ricongiungimento con i partner che si trovano in Paesi terzi.

Berna chiede però alle coppie di fornire documenti - come ad esempio fatture, biglietti aerei, lettere o email - che comprovino una relazione a lunga durata.

BERNA - Da oggi la Svizzera autorizza il ricongiungimento delle coppie non sposate e non registrate con partner che si trovano in Paesi terzi. I partner devono però fornire le prove di una relazione di lunga durata.

Le coppie devono in particolare documentare di essersi incontrate in Svizzera o all'estero prima delle restrizioni d'ingresso introdotte a causa della pandemia di Covid-19, scrive oggi in una nota il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP).

Oltre a ciò è necessario presentare un invito scritto del partner residente in Svizzera con una copia del passaporto o del permesso di domicilio. È necessaria anche una conferma del partenariato. E i partner devono provare la loro relazione tramite una lettera o con documento digitale.

Quali prove del "partenariato a lungo termine", il Dipartimento elenca ad esempio copie di lettere, e-mail, contatti sui social media, fatture telefoniche, biglietti aerei, foto e simili. L'ingresso in Svizzera non può essere concesso a delle semplici conoscenze fatte durante le vacanze, sottolinea il DFGP.

Chi ha bisogno di un visto deve presentare questi documenti al momento della richiesta. Se invece il visto non è richiesto, i documenti devono essere presentati alla frontiera. Le rappresentanze estere possono rilasciare gratuitamente i certificati d'ingresso se un viaggio in Svizzera non è possibile senza tale certificato.

Se i partner arrivano in aereo, il DFGP fa notare che, oltre alle norme speciali, devono essere soddisfatti anche i normali requisiti d'ingresso. Tuttavia, le compagnie aeree decideranno autonomamente se e a quali condizioni trasportare i passeggeri.

Consigliato un volo diretto - Il DFGP raccomanda urgentemente l'ingresso con un volo diretto. Il certificato d'ingresso infatti non garantisce il transito in un Paese straniero, perché ciò dipende dalle norme d'ingresso e di transito del rispettivo Paese.

Per i casi che riguardano partner conviventi di cittadini svizzeri o stranieri con un permesso di dimora, sono competenti gli uffici cantonali della migrazione. Ciò vale anche per la preparazione di un matrimonio o per l'autenticazione notarile di un'unione domestica registrata.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Filomena Angela Iacomino 1 mese fa su fb
Eddaiiiii bisogna tutelare il partner con i figli a casa quando si va a trovare il/la fidanzato/a. Pienamente d'accordo!!!
Konrad Galimberti 1 mese fa su fb
La dittatura sanitaria procede.
Matteo A. Rubino 1 mese fa su fb
Conservate i preservativi usati (per lei) e mutandine bagnate (per lui).
Gabriele Bertaggia 1 mese fa su fb
Pagliacciata importata dall' Italia?
Rudolf Mais 1 mese fa su fb
Ci sono persone sposate che aspettano da 8 mesi il ricongiungimento familiare 😢😢😢
Marco Sidella 1 mese fa su fb
Vi invio il filmino porno fatto in casa, è sufficiente?
Brunella Ricci 1 mese fa su fb
🤦🏻‍♀️
Alain Radaelli 1 mese fa su fb
No ma qui i limiti li abbiamo passato da tempo.
Max Bartolini 1 mese fa su fb
siamo al delirio totale... in 4 mesi ci hanno tolto le liberta personali e basilari, ci impongono di dire dove, come, quando e con chi fai o vai da qualche parte. Chiudono eventi, manifestazioni, bar, discoteche tutto quello che è svago e divertimento, le aree pubbliche sembrano zone di guerra sorvegliate, lo sport con pubblico è morto.... basta, neanche nel momento peggiore del comunismo o sotto dittatura si è arrivati a tanto.... e non è ancora finita, adesso bisogna dimostrare che vai a trovare la tua/o compagna/o Si è votato per dissimulazione del volto e adesso è quasi obbligatorio grazie alle mascherine
Энтони Демарки 1 mese fa su fb
Sotto il comunismo o dittatura non c'era un virus che imperversava.
Sardus Tom 1 mese fa su fb
Энтони Демарки la spagnola tra le 2 guerre mondiali? La storia non è un'opinione.
Max Bartolini 1 mese fa su fb
Sardus Tom cosa?? la spagnola era decisamente piu letale, 50% di mortalità, oltre che in un momento storico aggravato dal conflitto, ma praticamente non si è fermato niente
Энтони Демарки 1 mese fa su fb
Sardus Tom E con ciò? Io intendevo l'URSS dove di epidemie come il covid_19 non vi era nemmeno l'ombra; anzi le epidemie si riuscivano a fermare sul nascere. Questa è storia.
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Sardus Tom credo che se avessero potuto prendere misure analoghe per la spagnola, lo avrebbero fatto. Sono morte da 20 a 100 milioni di persone (secondo diverse stime) su una popolazione mondiale che era il 25% di quella odierna. Le sembra che dovremmo prendere ispirazione da quella gestione?
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Max Bartolini una cosa si è fermata. Almeno 20 milioni di vite umane, c’è chi dice 50 chi persino 100. Su una popolazione umana che era il 25% di quella odierna. Pensa che dovremmo ispirarci?
Max Bartolini 1 mese fa su fb
Энтони Демарки veramente la spagnola in Russia ha fatto 3 milioni morti, poi prima ci fu il colera nel 1830 che uccise l'85% della popolazione di Mosca, ma era un'altra Russia e altri tempi
Max Bartolini 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi non si è fermato per il semplice motivo che non si poteva fermare la guerra.... e tutta la macchina bellica
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Max Bartolini la fu guerra era agli scoccioli o finita in alcune regioni. In America non c’era neppure stata (su suolo USA) ma la importarono con le truppe che rientravano. Fecero qualche blando tentativo di fermare l’epidemia ma era più letale del CV. Soprattutto nella 2 ondata, autunno/inverno. Sapendo quanto abbastanza imprevedibile può essere un virus, trovo giusto che si continui a restare prudenti. Nel 1918 non avevamo l’ombra dei mezzi che abbiamo oggi. Men che meno la ricchezza per finanziare le misure di contenimento.
Simone Caprani 1 mese fa su fb
Max Bartolini Forse una dose di “lo faccio per la comunità” non guasterebbe.... come non gusterebbe capire che sono misure per salvare il salvabile e non per “controllarci”.... Credo che scta in salut e fa sì che an vegnom fö l’è be püse important che na a vede na partida da fotbal... tempo al tempo e tornom a na in sicurezza e in liberata totale a fa i rop da prima! #SensodiComunità #distantimauniti
Max Bartolini 1 mese fa su fb
Simone Caprani salvare il salvabile??.. forse un tantino esagerato...
Simone Caprani 1 mese fa su fb
Max Bartolini inteso che se ora non mettono tutte queste misure... sem scia come ad Aprile propri serat in ca
Max Bartolini 1 mese fa su fb
Simone Caprani da salvare ci sono i posti di lavoro e la crisi che sta arrivando fara piu disastri.. nel mondo ad oggi si sono persi 150 milioni di posti di lavoro
Simone Caprani 1 mese fa su fb
Max Bartolini senza misure di sicurezza = aumento dei casi = lockdown = perdita di posti di lavoro! Misure di sicurezza (non per spiare la gente) rispettate e non criticate = meno casi = casi gestibili =no lockdown =ripresa economia.... quindi non critichiamo le misure che adottano Sennò #nosense il tuo commento iniziale
Max Bartolini 1 mese fa su fb
Simone Caprani attualmente i casi sono gestibilissimi, una persona intubata, meno di 10 ospedalizzati, 0 morti dal 12 giugno... sono decedute piu persone per a annegamento. Ci sono 3 casi al giorno di media... ci sono piu casi di infortuni casalinghi. Abbiamo aperto tutto e i casi sempre in calo.... i dovremo convivere.... e bisogna tornare a vivere normalmente
Simone Caprani 1 mese fa su fb
Max Bartolini il problema che non si sa convivere.... e non si mettono più in atto le Misure di sicurezza.... quindi....
Max Bartolini 1 mese fa su fb
Simone Caprani convivere non vuol dire andare in gro con guanti, mascherine che non servono, con l'ansia di terrore e di panico... tutti gli anni conviviamo con le varie influenze, polmoniti, inquinamento ecc...
Max Bartolini 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi il virus ha fatto strage anche perche c'era uno stato di poverta, malattie, malnutrizione, igene ecc... dovuto alla guerra
Ernesto Di Ninno 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi guardi che la Spagnola è partita dall America con l'addestramento dei soldati poi spediti in Europa. IL nome Spagnola gli é stato dato perchè i primi a parlarne furono i giornali Spagnoli.
Ernesto Di Ninno 1 mese fa su fb
Elisabetta Farolfi https://www.storicang.it/a/spagnola-grande-pandemia-1918_14762/amp
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Max Bartolini si è vero.
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Ernesto Di Ninno grazie. Sto leggendo “The great Influenza”. Si vedono le differenze con la situazione attuale e interessanti spiegazioni su come funzionano i virus. Differenze ma anche qualche analogia con la situazione attuale.
Elisabetta Farolfi 1 mese fa su fb
Max Bartolini forse bisogna sfatare un mito. Chi crede sia utile prendere determinate misure non è ansioso isterico o in panico. È che per CV contrariamente a altre cause di malattia il nostro comportamento individuale e collettivo può condizionare lo sviluppo della pandemia. E allora ci comportiamo di conseguenza. Vorremmo evitare morti e ulteriori conseguenze economiche e occupazionali
Ombretta Di Cosmo 1 mese fa su fb
Max Bartolini sei più pesante tu delle misure di contenimento
Max Bartolini 1 mese fa su fb
Ombretta Di Cosmo eppure cerco di tenermi a dieta....cavoli.. 😞
miba 1 mese fa su tio
Alias il circo nel circo..... :):):)
Dea Germanier 1 mese fa su fb
Nell era delle fake news, dell elettronica dove tutto è ricostruibile..🤣🤣🤣
AngelOz Pignieri 1 mese fa su fb
Proporrei anche i messaggi di whatsapp... 😂😂😂😂😂
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 13:30:58 | 91.208.130.89