Archivio Keystone
SVIZZERA
21.07.2020 - 08:520

Le biblioteche sono sempre più digitali

In Svizzera cresce soprattutto l'offerta di media elettronici. Ma anche quella cartacea è in aumento

BERNA - Nelle biblioteche elvetiche ci sono sempre più volumi: nel 2019 le dieci maggiori strutture comprendevano infatti un'offerta di quasi 55,8 milioni di libri, periodici e altri documenti cartacei, il che rappresenta un lieve aumento (di meno dell'1%) rispetto all'anno precedente.

Ed è cresciuta in modo considerevole la loro collezione di media elettronici: l'aumento medio per biblioteca è stato per esempio dell'11% per giornali e periodici elettronici. Per contro, in queste biblioteche nel 2019 il numero dei prestiti di media cartacei (poco più di 4,4, milioni) e quello degli utenti attivi (poco meno di 200'000) sono leggermente calati.

Le due biblioteche che propongono la maggiore offerta di documenti cartacei sono quella del Politecnico federale di Zurigo e quella cantonale e universitaria di Losanna.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-19 05:28:12 | 91.208.130.89