Immobili
Veicoli

BERNACovid, gli scettici in Piazza federale contro il governo

27.06.20 - 17:34
Alcune centinaia di persone hanno manifestato contro le misure decise dal Consiglio federale durante la pandemia
keystone-sda.ch (ANTHONY ANEX)
Covid, gli scettici in Piazza federale contro il governo
Alcune centinaia di persone hanno manifestato contro le misure decise dal Consiglio federale durante la pandemia

BERNA - Questo pomeriggio circa 300 persone hanno manifestato in Piazza federale a Berna per reclamare contro la politica adottata dal governo in relazione all'epidemia di coronavirus.

All'origine del raduno l'associazione Bürgerforum Schweiz (Forum dei cittadini). L'organizzazione ha in particolare criticato le misure introdotte dal Consiglio federale per contrastare la diffusione del Covid-19. In piazza sono scesi oppositori dei vaccini, persone colpite dal lockdown o provenienti da circoli conservatori di destra.

La protesta non è stata una prima. Nelle scorse settimane avevano già fatto sentire le proprie voci in occasione di altre dimostrazioni, nonostante i divieti in vigore per l'epidemia. Questa volta è stata concessa loro un'autorizzazione.

Sempre nella capitale, un gruppo formato da circa 80 autonomi di sinistra ha invece sfilato da Hirschengraben a Piazza federale, scandendo slogan antifascisti. Il corteo è stato fermato dalle forze dell'ordine, con i manifestanti che sono scappati prima di riunirsi di nuovo altrove. La polizia ha impedito che i due gruppi venissero a contatto.
 
 

COMMENTI
 
pillola rossa 2 anni fa su tio
Stop fasci
Evry 2 anni fa su tio
smplicemente de fi centi !
Tato50 2 anni fa su tio
La Polizia sbaglia a far si che i due gruppi non vengano in contatto; si risolverebbe in parte il problema ;-)
OCP 2 anni fa su tio
"Sempre nella capitale, un gruppo formato da circa 80 autonomi di sinistra ha invece sfilato da Hirschengraben a Piazza federale, scandendo slogan antifascisti." Sono talmente antifascisti che per contrastare il fascismo spesso si scomportano come fascisti. Ricordatevi bene che la storia, se la si studia con un minimo di onestà intellettuale che spesso non avete, ci insegna che nazismo e comunismo erano diversi nell'ideologia ma assolutamente identici nei metodi per imporla... e a distanza di tanti anni ce lo state dimostrando ancora.
Zarco 2 anni fa su tio
Cavoli !!!!300 persone .....percentuale altissima .....
Gus 2 anni fa su tio
Sottoscrivo al 100%
Corri 2 anni fa su tio
Certo la confederazione va con i lobbisti, l’oms e...!!! I pazienti morti di leucemia, diabete, polmonite, l’anno scorso facevano parte di malattie. Oggi tutte queste sono messe per colpa del Covid. Così hanno deciso chi dirige questo sistema. Bravissimi chi vuole fare aprire gli occhi al popolo.
spank77 2 anni fa su tio
Che ragionamento. Cosa c entra.. Guarda che si parla spesso di queste cose , ci sono diverse campagne informative... Sono argomenti diversi. Non ne posso più di queste teorie complottistiche. Bastaaaa. Cambiate nazione se non state bene qui e non vi fidate...
Tato50 2 anni fa su tio
CORRI oltre frontiera o va in America o India che cambierai idea ;-((
Corri 2 anni fa su tio
Permettemi di dire che non c’è nessuna pandemia, è una menzogna, va considerata come una operazione strategica globale. E’ esattamente questo il modo in cui va pensata questa operazione. Questi sono ordini ed esercitazioni delle forze mondiali che sono dietro le quinte per controllare l’umanità.
Corri 2 anni fa su tio
qui non si tratta solo della Svizzera, il problema è Mondiale. Sono i governi con i lobbisti con grande parte dei media a diffondere la falsa pandemia. Mantenere i popoli sotto controllo, questo è verità puro, non complotti. C'è gente più sveglia, chi desidera un nuovo mondo e chi vuole rimanere nel vecchio mondo sottomesso e schiavi dei ricconi.
tip75 2 anni fa su tio
caricateli su e portateli in un ospedale in mezzo si malati così forse e dico forse (perché contro l arroganza e l ignoranza poco si può) capiscono che parlano a vanvera ..
spank77 2 anni fa su tio
Ok allora non ci sarebbe nessun problema a fare firmare un attestato che dovesse esserci un lockdown locale con perdita economica daranno la metà del loro stipendio a chi lo perde e dovessero ammalarsi rinunceranno ad andare all ospedale nel caso siano con posti limitati per cederlo a terzi.
Fufabi 2 anni fa su tio
Altro che abbassare il diritto di voto a 16 anni, io introdurrei una licenza per farlo! Esami scritti e orali sia di intelligenza che di conoscenza del paese.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA