Immobili
Veicoli

MOTOGPPericoli e passione, Valentino Rossi dice la sua

01.10.21 - 17:22
Valentino Rossi: «La morte di Berta Viñales, un grande disastro»
Imago
Pericoli e passione, Valentino Rossi dice la sua
Valentino Rossi: «La morte di Berta Viñales, un grande disastro»
«Sanzioni più dure per chi sgarra».

AUSTIN - Un pensiero alla gara, a quel GP delle Americhe che tanto ama e nel quale nel 2019 è andato vicino al successo (fu battuto da Rins), e soprattutto uno, inevitabile, all’incidente costato la vita a Dean Berta Viñales. Valentino Rossi ha speso parole pesanti prima di scendere in pista ad Austin.

Sulla tragedia che ha coinvolto il giovane pilota spagnolo il Dottore si è mostrato drastico. «Quanto successo è stato un grande disastro - ha raccontato il 42enne campione italiano - poi è addirittura la terza volta quest’anno che un giovanissimo perde la vita. Che tragedia. Nel nostro sport il rischio più grande, il pericolo più grande, è quello di venire investiti una volta caduti sull’asfalto. E ovviamente più piloti ci sono in gara più grande è la possibilità che questo accada. Con 42 piloti e moto pesanti, la Supersport 300 è poi davvero estrema, molto più della Moto3. Ci vorrebbe maggior rispetto delle bandiere gialle e ci vorrebbero sanzioni più dure per chi sgarra. L’età minima per correre? Uno o due anni non fa la differenza, anche se oggi i giovani sono molto aggressivi e non pensano che il loro atteggiamento può avere gravi conseguenze».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT