Keystone
MOTOMONDIALE
29.03.2020 - 16:570
Aggiornamento : 20:10

Scivoloni e cordoli virtuali ai tempi del Covid-19: il rookie Alex Marquez mette tutti in riga

Dieci piloti hanno partecipato alla prima edizione dello "StayAtHomeGP"

Tanti sorrisi e una simpatica iniziativa: i centauri si sono sfidati davanti alla consolle

SCARPERIA E SAN PIERO - Con il Covid-19 che ha bloccato ai box i bolidi del Motomondiale, la MotoGP 2020 è iniziata grazie a una simpatica sfida online che ha coinvolto 10 piloti (per la Yamaha ufficiale non c'era Rossi). Tra cordoli virtuali e cadute indolori - alla prima curva sono finiti a terra Quartararo e Viñales, subito tornati in sella -, la prima edizione dello "StayAtHomeGP" ha visto il successo di Alex Marquez sul circuito del Mugello.

Lo spagnolo, rookie al debutto sulla Honda ufficiale, ha preceduto l'italiano Francesco Bagnaia e la Yamaha di Maverick Viñales. Quarto fabio Quartararo, che era scattato dalla pole. Solo quinto Marc Marquez, cannibale decisamente più a suo agio nella realtà...

La simpatica iniziativa, gradita dai fans che hanno potuto seguire i propri beniamini, verrà riproposta. Al prossimo appuntamento virtuale parteciperà anche la Ducati.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 1 mese fa su tio
Meglio che nulla...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-28 14:17:48 | 91.208.130.87