Immobili
Veicoli
Lugano battuto, il Basilea chiude al secondo posto

FCLLugano battuto, il Basilea chiude al secondo posto

22.05.22 - 18:32
Sconfitta indolore per i bianconeri, piegati 2-1 dal Basilea nell'ultima giornata di campionato.
keystone-sda.ch (GEORGIOS KEFALAS)
FCL
22.05.22 - 18:32
Lugano battuto, il Basilea chiude al secondo posto
Sconfitta indolore per i bianconeri, piegati 2-1 dal Basilea nell'ultima giornata di campionato.
Dopo il botta e risposta firmato da Males e Amoura, nella ripresa è risultata decisiva la rete di Kasami (poi espulso).
Calcio - Super League - SUPER LEAGUE22.05.2022

LIVE

Basilea
2 - 1
Lugano

BASILEA - A una settimana esatta dallo storico trionfo in Coppa Svizzera, il Lugano - vittorioso anche giovedì contro lo Zurigo - è sceso in campo allo St. Jakob Park per l’ultimo ballo della sua lunga e brillante stagione.

Contro i renani di Abascal, a caccia di punti per assicurarsi il secondo posto e"difendersi" dall'YB (terzo), i bianconeri sono stati sconfitti 2-1.

Migliore l’entrata in materia dei renani, che al 6’ hanno sbloccato il punteggio con Males, lesto nel trafiggere Osigwe. Col passare dei minuti il Lugano è via via cresciuto e così, al 27’, Amoura ha firmato il pari con un colpo di testa su corner battuto magistralmente da Ziegler. Indisturbato in area, il numero 6 bianconero ha messo la firma sulla sua quinta rete stagionale.

Anche ad inizio ripresa i ticinesi si sono resi pericolosi con alcuni traversoni invitanti del solito Ziegler, ma a fare breccia sono stati i padroni di casa, con Kasami che nel giro cinque minuti ha fatto di tutto e di più. Entrato al 69’, l'ex Nazionale - troppo libero - ha segnato il 2-1 con un tiro preciso su assist al bacio (di tacco) di Szalai. Rimediato il primo giallo per la sua esultanza (quando ha tolto la maglietta), lo stesso Kasami è poi stato spedito sotto la doccia al 74’, quando per un duro intervento si è visto sventolare il secondo giallo.

In 11 contro 10 il Lugano ha provato a spingere per pareggiare i conti, ma di vere occasioni non ne sono arrivate e, al 91', anche Behladj è tornato anzitempo negli spogliatoi (espulso per fallo su Szalai). Con questa vittoria il Basilea - che oggi ha applaudito per l’ultima volta Valentin Stocker (ritiro) -, sale a quota 62 e chiude al secondo posto. Terzo l’YB con 60, mentre i bianconeri finiscono la loro cavalcata al quarto rango con ben 54 punti.

BASILEA - LUGANO 2-1 (1-1)

Reti: 6’ Males 1-0; 27’ Amoura 1-1; 72’ Kasami 2-1.

LUGANO. Osigwe, Ruegg (89’ Srdic), Durrer (71’ Valenzuela), Ziegler, Yuri, Sabbatini, Belhadj, Custodio, Haile-Selassie (71’ Muci), Amoura (57’ Celar), Aliseda (89’ Casciato).

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT