keystone-sda.ch (ALEXANDRA WEY)
+4
SUPER LEAGUE
28.06.2020 - 17:590
Aggiornamento : 21:45

Bianconeri fermati dai legni e affondati da Marchesano

Prima sconfitta dalla "ripresa" per i ticinesi, caduti 1-0 a Zurigo al termine di un match equilibrato.

Decisivo un colpo di testa del trequartista bellinzonese.

ZURIGO - Prima battuta d’arresto della “nuova” stagione per il Lugano, caduto 1-0 a Zurigo nella 26esima giornata di campionato. 

Ordinati e sempre pronti a graffiare, i bianconeri si sono presentati in casa della truppa di mister Magnin forti di una miniserie positiva, grazie alla quale si sono sensibilmente allontanati dalla coda della graduatoria. Continuare a mettere fieno in cascina era l’obiettivo di una squadra ancora non brillantissima ma capace di dimostrarsi terribilmente concreta. Al contrario di quanto accaduto a Ginevra e in casa contro il Lucerna, i ticinesi non sono tuttavia stati in grado di spremere il massimo da un match equilibrato e giocato a buon ritmo solo a sprazzi. Hanno fallito le loro occasioni con Yao e Sabbatini (legni clamorosi) e si sono fatti infilare da Marchesano. Il bellinzonese ha segnato di testa - non certo la specialità di casa - sugli sviluppi di un calcio d’angolo, regalando l’intero bottino in palio ai suoi, che ancora corrono sognando l’Europa, e lasciando il Lugano con l’amaro in bocca.

Le buone notizie, per i bianconeri, sono arrivate dagli altri campi. Le nuove sconfitte di Thun (piegato 3-2 dal San Gallo), Xamax (umiliato dallo Young Boys) e Sion (beffato 2-0 dal Basilea) hanno infatti mantenuto “tranquilla” la classifica.

ZURIGO-LUGANO 1-0 (0-0)
Reti: 73’ Marchesano 1-0.
LUGANO: Baumann; Yao (90' Jefferson), Kecskes, Maric, Daprelà; Lavanchy, Selasi (78' Lungoyi), Sabbatini, Lovric; Gerndt (67’ Bottani), Janga (78' Holender).

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ALEXANDRA WEY)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Indira69 2 gior fa su tio
Non si può lasciar segnare Marchesano di testa,é assurdo,inoltre troppi elementi sottotono e cambi tardivi,se sta bene Jefferson deve giocare,quando é entrato con due/tre tocchi ha fatto capire di che pasta é fatto.Turnover o sarà dura arrivare alla fine,certuni sono già cotti adesso,forza Lugano!
angie2020 3 gior fa su tio
gol mancati (nemmeno all'oratorio si tirava così), pali, traverse e cambi ritardati, questo é il risultato. Demenziale i 23 pollici versi (non saranno tutti tifosi dello Zurigo, ma rosiconi nostrani. Peccato.
don lurio 3 gior fa su tio
Invito al FCL di cambiare nome . Non BIANCO / NERO ma NERO / BIANCO togliere il nero dalla maglietta ecc... ecc. Comunque auguri e continuate a vincere per il TICINO.
Zarco 3 gior fa su tio
Ci può stare! Sicuramente sfortuna sui due assi, ma oggi (per la prima volta , capita) Jacobacci scelte errate!!!! Cambi troppo tardi , Selasi ? Yao ? Guidotti , difetto essere ticinese???? Mister oggi bocciato
Mushroom 3 gior fa su tio
Pessimo secondo tempo,peccato perché un pareggio lo si poteva portare a casa,ci sono poi diversi giocatori irritanti per atteggiamento ed errori fatti:Holender e Bottani su tutti,ripigliarsi e rifarsi mercoledì in casa.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 08:54:17 | 91.208.130.85