Cerca e trova immobili

Usman BaigPer una Svizzera migliore!

31.07.23 - 17:15
Usman Baig, Membro del Comitato cantonale, Verdi Ticino
TiPress
Per una Svizzera migliore!
Usman Baig, Membro del Comitato cantonale, Verdi Ticino

Le cifre sulla violenza domestica in Svizzera sono allarmanti.

Non passa giorno senza che i mass media pubblichino notizie di episodi di violenza nei confronti delle donne. La Statisca criminale della polizia e dell’Ufficio federale di statistica indicano che nel 2021 i reati registrati come violenza domestica sono stati 19'341, inclusi 69 omicidi tentati o consumati. Circa il 40 per cento di tutti i reati registrati dalla polizia è classificato come violenza domestica. Le vittime di violenza domestica registrate sono molto più spesso donne (2021: 70,1 %) che uomini.

Le persone tra i 18 e i 34 anni (2021: 35%) e quelle tra i 35 e i 59 (2021: 43%) sono quelle più colpite da questa forma di violenza.

Per combattere questi fenomeni non è sufficiente applicare le leggi e le convenzioni internazionali. Occorre educare, sin dalla giovane età, le ragazze e i ragazzi alla nonviolenza.

L’educazione è il potere, la conoscenza è la migliore arma contro ogni forma di violenza. L’educazione permette di aprire le menti, toccare i cuori e trasformare le vite.

Occorre rafforzare il nostro sistema educativo (le scuole, le istituzioni pubbliche, la famiglia e la società civile) mirando ad eliminare le disparità di genere nella società, attraverso l’identificazione e messa in discussione dei modelli convenzionali, degli stereotipi di genere, e sistemi socio-culturali di minimizzazione della violenza.

 Per far crescere una generazione nuova di persone capaci di riflettere ed agire in modo nonviolento!

Colgo l’occasione per Augurare alle cittadine e ai cittadini un Buon 1° agosto, che sia un momento di riflessione e gioia.

Per una Svizzera nuova e ben ancorata sui propri valori!

 

 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Pianeta Terra 8 mesi fa su tio
Bisognerebbe avere in televisione meno ca ga te .. per educare i figli… ma comunque adesso è facile parlare di violenza sulle donne…
NOTIZIE PIÙ LETTE