Cerca e trova immobili

VIPRocco Siffredi: «Distrutto dalla dipendenza dal sesso, chiedevo di morire»

16.11.22 - 19:30
L’attore ha annunciato l’addio al porno: «Sembra che ce la stia facendo»
IMAGO / Independent Photo Agency Int.
Rocco Siffredi: «Distrutto dalla dipendenza dal sesso, chiedevo di morire»
L’attore ha annunciato l’addio al porno: «Sembra che ce la stia facendo»

ROMA - È stato uno degli attori porno più famosi al mondo, ma adesso ha deciso di dire basta: ospite del programma tv “Belve”, Rocco Siffredi ha annunciato il ritiro dalle scene. «Sembra che mi sono fermato. Da un po’ di tempo non faccio più nulla come attore davanti alla videocamera», ha dichiarato l’attore, che però già in passato aveva annunciato il ritiro per poi tornare davanti alla cinepresa. «Sembra che ce la stia facendo - ha aggiunto Siffredi -, anche se l’ho già detto tre volte e ci sono sempre ricascato. Questa volta sono fermo da un paio di mesi e mi sento bene. Ora dirigo totalmente le mie energie verso mia moglie».

L’attore ha poi confessato che quelle ricadute erano dovute alla dipendenza dal sesso, disturbo contro cui Siffredi afferma di lottare da tempo: per smettere di soffrire, l’attore spiegò in passato di essersi rivolto anche a Dio. «Cosa gli chiedevo? Di farmi morire, semplicemente», le parole di Siffredi, in lacrime in tv.

«La dipendenza è durata tanto, ho paura che completamente fuori non ci sarò mai», ha poi aggiunto Siffredi, confessando anche di aver avuto esperienze omosessuali. «Uscivo, se non trovavo una prostituta trovavo un prostituto, era tutto uguale. C’era di tutto, uomini, donne e trans. Tutto quello che la dipendenza ti dà». 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE