Keystone
STATI UNITI
05.12.2020 - 15:320

Non bisogna più pagare un extra per vedere “Mulan” su Disney +

Il cambio di rotta istantaneo dell'azienda di Topolino segue la svolta a tutto streaming di Warner Bros.

LOS ANGELES - Non ha avuto sicuramente un percorso semplice il remake con attori del film Disney “Mulan”. Ostacolato dalla pandemia in occidente e fra lo snobbato e l'osteggiato in oriente, anche se era stato chiaramente pensato per sfondare in Cina, la pellicola diretta da Niki Caro non ha mai davvero convinto.

E anche il suo lancio video-on-demand su Disney+ (e altre piattaforme) non ha verosimilmente sfondato. Da qui la decisione, presa proprio questo venerdì, di rendere il film gratuito per chiunque abbia un abbonamento. La decisione arriva a ridosso dell'annuncio di Warner Bros. di spostare tutte le sue uscite per il 2021 sul portale streaming rivale HBO MAX.

“Mulan”, che abbiamo recensito anche qui su tio.ch, doveva originariamente uscire nelle sale questo marzo per poi essere rimandato a luglio, e infine arrivare a settembre su Disney + dove, fino a questo giovedì, poteva essere visto pagando 29.90 fr.

Altra pellicola di Disney che uscirà direttamente sul web - e proprio per Natale - è "Soul", il nuovo film di Pixar. 

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-18 10:43:25 | 91.208.130.85