Keystone
Jussie Smollett, 38 anni
STATI UNITI
23.06.2020 - 10:300

I finti aggressori di Jussie Smollett chiedono indietro l'"arma del delitto"

Uno dei due vuole che la polizia gli restituisca il passamontagna usato nell'assalto.

CHICAGO - Nel febbraio dello scorso anno l'attore americano Jussie Smollett aveva denunciato di essere stato vittima di un attacco razzista e omofobo ad opera di due sconosciuti avvenuto a Chicago, ma era stato poi accusato di aver ingaggiato i suoi presunti aggressori per inscenarlo e gli era stato presentato il conto dell'indagine di polizia. Ora quella telenovela continua con uno dei suoi due finti assalitori che ha recentemente chiesto alla polizia di restituirgli il travestimento e la candeggina comprati per l'attacco. 

«Il mio cliente è stato paziente, ma è ormai privato dei suo beni personali da più di un anno e non esiste alcun buon motivo per ritardare ulteriormente la restituzione», scrive l'avvocata di Abel Osundairo, Gloria Schmidt, in un documento processuale riportato da TMZ. Tra i «beni personali» in questione spiccano in particolare un passamontagna nero e un cappellino rosso con lo slogan trumpiano "MAGA" ("Make America Great Again"), che Abel e il fratello Ola avrebbero usato durante la finta aggressione. Chiesti indietro anche cinque flaconi di candeggina sequestrati nella loro abitazione, dai quali forse è venuto parte del «liquido ignoto» versato addosso a Smollett.

Abel Osundairo, che è stato prosciolto da ogni accusa, pretende anche la restituzione di due armi da fuoco, due iPhone e un copione di "Empire", serie TV che ha lanciato Smollett e nella quale Abel e il fratello hanno fatto da comparse. Il finto aggressore, però, dovrà attendere un po'. Il giudice deve ancora decidere se la restituzione degli oggetti confiscati non rischi di compromettere le indagini.      

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 09:21:48 | 91.208.130.87