Immobili
Veicoli

SVIZZERAIl marchio sportivo di Federer va forte

16.11.22 - 12:33
L'azienda zurighese On ha confermato gli ottimi risultati del 2022. Sono attesi ricavi per 1,25 miliardi di franchi.
Imago
Fonte ATS
Il marchio sportivo di Federer va forte
L'azienda zurighese On ha confermato gli ottimi risultati del 2022. Sono attesi ricavi per 1,25 miliardi di franchi.

ZURIGO - Il 2022 si conferma di fortissima crescita per On, azienda zurighese che produce scarpe da ginnastica e abbigliamento sportivo, nota fra l'altro anche per avere il campione di tennis Roger Federer come comproprietario e ambasciatore.

Nel terzo trimestre il fatturato è progredito (su base annua) del 50% a 328 milioni di franchi, ha indicato oggi la società che spesso si presenta anche come On Running. A stimolare l'espansione sono stati in particolare i mercati di Asia (+85%) e Nordamerica (+57%). Il risultato operativo a livello Ebitda (cioè prima di interessi, imposte, svalutazioni e ammortamenti) è salito del 49% a 56 milioni, mentre per l'utile netto si è attestato a 21 milioni (+59%).

La dirigenza guarda con favore anche al futuro e visto il buon andamento degli affari vengono ritoccate al rialzo le previsioni: per l'insieme dell'esercizio sono attesi ricavi per 1,25 miliardi di franchi, a fronte dei 1,1 miliardi finora pronosticati. Secondo i vertici della società quotata al Nasdaq di New York l'elevata domanda pone il gruppo nella posizione di poter aumentare anche la redditività.

On è stata fondata nel 2010 da tre appassionati della corsa, David Allemann, Olivier Bernhard e Caspar Coppetti. «Tutto ruota attorno a un'idea eccezionale: atterraggi morbidi seguiti da decolli esplosivi; o, come diciamo noi, correre sulle nuvole», affermano i promotori nel loro sito web. La scarpe dispongono cioè di una tecnologia di ammortizzazione brevettata che dovrebbe migliorare l'esperienza del corridore. Nel novembre 2019 Federer è diventato socio dei fondatori, portando anche la sua esperienza in materia di merketing.

I produttori di scarpe da corsa hanno beneficiato di un boom della domanda durante la pandemia di coronavirus: molte persone un po' in tutto il mondo si sono infatti rivolte al jogging quando le palestre sono state chiuse e gli sport di squadra sono stati vietati. Anche gli investitori si sono interessati al segmento: On Running nel settembre 2021 è così sbarcata alla borsa di New York. In un primo momento l'azione, che aveva esordito a 35 dollari, era salita notevolmente, arrivando a sfiorare i 56 dollari, poi è andata ripiegando: attualmente vale circa 20 dollari. La performance dall'inizio dell'anno è del -47%.

COMMENTI
 
Luisssss 3 sett fa su tio
Marchio o non marchio Neanche se me le regalano.....
NOTIZIE PIÙ LETTE