Immobili
Veicoli

SVIZZERASwisscom annuncia l'arrivo di un nuovo Ceo

03.02.22 - 08:02
Nel frattempo l'azienda ha comunicato di aver registrato un forte aumento dell'utile per il 2021
Deposit
Fonte ats
Swisscom annuncia l'arrivo di un nuovo Ceo
Nel frattempo l'azienda ha comunicato di aver registrato un forte aumento dell'utile per il 2021

BERNA - Forte crescita dell'utile per Swisscom nel 2021: l'azienda controllata al 51% dalla Confederazione ha chiuso i conti con un guadagno netto di 1,83 miliardi di franchi, in crescita del 20,0%. Il gruppo annuncia poi la partenza del CEO Urs Schaeppi. Sarà sostituito da Christoph Aeschlimann.

«Dopo 23 anni di successi in vari ruoli all'interno di Swisscom - gli ultimi nove anni in qualità di CEO - per suo proprio desiderio Urs Schaeppi (1960) lascia la funzione di CEO a partire dal 1o giugno», scriva l'azienda in un comunicato. Il suo posto sarà preso da Aeschlimann, 45enne ingegnere informatico, attualmente alla guida del settore Infrastruttura, Rete e IT, e membro della Direzione del Gruppo. Cresciuto a Basilea, vive da anni a Ginevra con la famiglia.

Tornando ai risultati 2021, il gruppo annuncia che il fatturato è solo lievemente progredito, dello 0,7% a 11,18 miliardi di franchi. Meglio ha fatto il risultato operativo Ebit, salito del 6,0% a 2,01 miliardi. Il risultato d'esercizio consolidato al lordo di ammortamenti (Ebitda) è da parte sua aumentato del 2,2% raggiungendo 4,48 miliardi. Alla prossima assemblea degli azionisti, la direzione proporrà un versamento di 22 franchi per azione. 

 


 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA