Keystone
Un dimostrante pro Congo davanti alla sede di Glencore a Baar (foto d'archivio)
SVIZZERA / RDC
19.06.2020 - 19:460

Glencore indagata per casi di corruzione in Congo

Il Ministero pubblico della Confederazione ha aperto un'inchiesta, fa sapere il gruppo minerario.

BAAR - Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha avviato un'inchiesta penale contro il gigante minerario Glencore - che ha sede nel canton Zugo - su casi di corruzione nella Repubblica democratica del Congo (RDC). Glencore è stata informata oggi dall'MPC, indica questa sera il gruppo in una nota.

Stando al comunicato, l'istruzione penale riguarda la mancata adozione da parte di Glencore di misure organizzative volte a prevenire i sospetti di corruzione nel Paese africano. Glencore assicura che collaborerà con l'MPC.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-16 18:24:19 | 91.208.130.89